INQUIETANTE COINCIDENZA – Pioli come l’esonerato Petkovic

INQUIETANTE COINCIDENZA – Pioli come l’esonerato Petkovic

Petkovic

ROMA – Terza sconfitta di seguito, non succedeva dal 17 marzo 2013. Era la Lazio della “Coppa eterna” di Petkovic. Questa invece, inquietante coincidenza, sembra quella che avrebbe portato all’esonero di Vlado a dicembre dello stesso anno. Problemi in difesa, pessima differenza reti, vittorie in casa, tanti ko in trasferta. Allora erano 16 i punti in classifica, oggi sono appena 18 alla dodicesima giornata. Simile media, stessa posizione fuori dall’Europa: “Parlerò alla squadra, la sento mia e sono il primo responsabile di questa situazione. Siamo coscienti che bisogna lavorare a testa bassa. Avremo la possibilità di riguadagnarci la classifica che meritiamo”. Zero punti nelle ultime tre – scrive oggi IlMessaggero – non era mai capitato nell’era Pioli: “A Bergamo abbiamo buttato via un’occasione, ma ora fa male perdere tre volte consecutivamente. E’ chiaro che sono preoccupato, il derby rappresentava un crocevia importante ed eravamo carichi al punto giusto. Alla squadra non è mancata la voglia di lottare, ma il nostro momento delicato non ci permette facilmente di reagire e rimettere in piedi una partita. La rabbia e l’entusiasmo si ritrovano solo con i risultati”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy