Inzaghino in pole e Reja Dt?

Inzaghino in pole e Reja Dt?

La situazione più intricata riguarda il futuro tecnico. Reja riflette sul da farsi e la società fa altrettanto. Il rapporto resta ottimo, ma le idee sembrano diverse. Il goriziano vorrebbe giocatori più pronti, Lotito invece desidererebbe cambiare strada e puntare su giovani. Non solo. Il club, soprattutto sulla scia del…

La situazione più intricata riguarda il futuro tecnico. Reja riflette sul da farsi e la società fa altrettanto. Il rapporto resta ottimo, ma le idee sembrano diverse. Il goriziano vorrebbe giocatori più pronti, Lotito invece desidererebbe cambiare strada e puntare su giovani. Non solo. Il club, soprattutto sulla scia del progetto Academy, vorrebbe un uomo alla guida con filosofia di gioco ben precisa e con una squadra più aggressiva. Edy non è convinto, mentre il patron, per la prima volta da quando è presidente, vorrebbe osare e, perché no, seguire la strada tracciata dal Milan. Una mossa coraggiosa e rischiosa che porterebbe Simone Inzaghi sulla panchina e Sebastiano Siviglia come secondo, con Alberto Bollini alla Salernitana.

 

 

L’idea Inzaghi lo sta stuzzicando giorno dopo giorno, ma allo stesso tempo con Reja non vorrebbe creare uno strappo anzi, sarebbe pronto ad averlo al suo fianco, proponendogli un posto come direttore tecnico. Un po’ quello che ha fatto l’Udinese con Guidolin. Il problema è che Edy si sente allenatore e questo vuole fare. Nel famoso incontro che ci sarà all’inizio della prossima settimana tutto verrà fuori e tutto verrà chiarito. In mezzo alla matassa c’è pure il nome di Pioli, avvistato a Formello, ma pare che al centro biancoceleste l’ex tecnico del Bologna non ci sia mai stato. (Il Messaggerot)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy