A SCUOLA – De Vrij: “Vogliamo arrivare sopra la Roma” – VIDEO

A SCUOLA – De Vrij: “Vogliamo arrivare sopra la Roma” – VIDEO

AGGIORNAMENTO ORE 18.00 – In mattinata la visita a scuola, nel pomeriggio le parole alla radio ufficiale biancoceleste: “Ogni tanto è importante scherzare, ma sappiamo che dobbiamo lavorare seriamente. Stiamo andando molto bene ora, dobbiamo continuare così”. Cinque vittorie, ma anche un solo gol subito nelle ultime cinque giornate: “Sì,…

AGGIORNAMENTO ORE 18.00 – In mattinata la visita a scuola, nel pomeriggio le parole alla radio ufficiale biancoceleste: “Ogni tanto è importante scherzare, ma sappiamo che dobbiamo lavorare seriamente. Stiamo andando molto bene ora, dobbiamo continuare così”. Cinque vittorie, ma anche un solo gol subito nelle ultime cinque giornate: “Sì, non solo io, ma anche i miei compagni. Ho giocato con diversi giocatori al centro della difesa, ma tutti capiscono cosa bisogna fare. Questo è un bene per me, ma anche per la squadra”. Ottima l’intesa con Mauricio: “Mi trovo bene con lui, è venuto a gennaio e si è integrato subito. Mi piace, ma mi trovo bene con tutti”. Stefan ribadisce il concetto sulla sua scelta biancoceleste: “La Lazio era l’unica squadra che mi voleva prima del Mondiale, dopo la competizione ce ne erano tante alla fine. Questa scelta è stata un bene per me, tutti in Olanda si domandavano perché scelsi la Lazio. Ora lo hanno capito tutti e per me è bellissimo”. De Vrij aspetta un altro connazionale a luglio: “Non lo conosco molto bene Hoedt, l’ho visto giocare una volta contro il Feyenoord. E’ fisicamente forte, è giovane e possiede un grande potenziale per il futuro. Quando arriverà qui, lo aiuterò in tutto”. Ma il primo a crescere dev’essere proprio Stefan, secondo le sue aspettative: “Posso ancora migliorare, sono giovane e posso fare meglio di così. Voglio essere il migliore e fare tutto alla perfezione”. Domenica l’olandese affronterà Toni, non sarà la prima volta: “Sì, giocai contro di lui due volte. Ha segnato entrambe le volte, spero che domenica non segni”. Ha chiesto informazione a Klose e non solo: “Anche Braafheid ha giocato con lui al Bayern, entrambi mi hanno spiegato le sue caratteristiche”. de Vrij è diffidato: “Questa situazione va avanti da cinque partite, dopo il Genoa non ho preso nessun cartellino. Spero di continuare così”. Di raggiunger il mito Nesta: “Lui era fortissimo, anche se ero piccolo quando giocava lo ricordo bene. L’ho visto giocare con il Milan, mi piaceva”. Infine le scuse di Stefan per quanto accaduto alla Barcaccia: “Mi dispiace per quello che è successo, sia per gli italiani che per il Feyenoord. Ho giocato lì per dieci anni, per me è una squadra speciale. E’ stato un gruppo di tifosi, mi dispiace per l’accaduto”.

 

AGGIORNAMENTO ORE 11.10 – Incontro concluso: i calciatori stanno andando via. Fra i più acclamati, Felipe Anderson.

AGGIORNAMENTO ORE 11.00 – Manzini (Team manager biancoceleste): “Abbiamo rispetto del vostro avversario, allora avrete successo nella vita” – GUARDA IL VIDEO

AGGIORNAMENTO ORE 10.11- De Vrij: “Giochiamo ogni partita per vincere. Speriamo di arrivare in Europa… superando la Roma!”

AGGIORNAMENTO ORE 10.09 – De Vrij: “Siamo felici di essere qui, anche io sto andando a scuola per imparare l’Italiano. Voi lo parlate meglio di me! (sorride ndr)!”  Ederson: “La vostra allegria è bellissima: per noi è un piacere essere qui!” Anderson: Sono contentissimo di essere qui insieme a voi, la vostra allegria è stupenda!”

AGGIORNAMENTO ORE 10.00 (19 MARZO) – Presenti all’Istituto “Sacro Cuore Gesù”: Anderson, Ederson, Perea e De Vrij.

VIDEO 1

VIDEO 2

Torna “Dalla scuola allo stadio, il modo giusto per sostenere lo sport”. L’iniziativa consisterà, come negli anni passati, in un vero e proprio tour biancoceleste all’interno delle scuole elementari e medie inferiori di Roma e provincia e vedrà il coinvolgimento dei rappresentanti della squadra e di Olympia, simbolo della società biancoceleste. Tale iniziativa è tesa alla promozione della formazione della cultura sportiva, i cui valori sono sanciti nella Carta Olimpica, diffondendo ed incrementando i principi legati ad una crescita psico-fisica sana, leale e non violenta, che educhi gli adulti del domani a comportamenti rispettosi dell’avversario e delle istituzioni. Il primo appuntamento è per Giovedì 19 marzo presso l’istituto “Sacro Cuore di Gesù”, Via Colli della Farnesina, 140, Roma.

 


LA LAZIO NELLE SCUOLE 2015 di cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy