La Lazio risponde a Onazi: “Non gli dobbiamo nulla. Ha rinunciato…”

La Lazio risponde a Onazi: “Non gli dobbiamo nulla. Ha rinunciato…”

“Abbiamo risposto al suo avvocato con il contratto firmato dal giocatore al momento della cessione al Trabzonspor”

ROMA – Ha firmato senza rendersi conto di aver rinunciato alle ultime due mensilità biancocelesti, secondo la Lazio: «Onazi non deve avere niente. Al momento della cessione al Trabzonspor, ha accettato il nulla a pretendere in futuro. Il contratto è firmato da noi, dal club turco e dal centrocampista. Abbiamo già risposto al suo avvocato», assicura il legale biancoceleste Gentile a IlMessaggero. Ma Eddy non ci sta e ieri sera si è rivolto alla Fifa: «Chiederò al comitato di agire sul rifiuto della Lazio di pagarmi. E’ l’unico modo per ottenere quello che per cui ho lavorato». Specifica l’agente Makinwa: «La Lazio è una società seria e non può non riconoscere giugno e luglio a un ragazzo bravo e serio come Onazi. Abbiamo spedito tutta la documentazione. Vedremo». Si profila insomma un’altra battaglia legale, dopo quella con Zarate: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy