La prima Coppa Italia ai danni della Roma non si scorda mai: Lazio, ripeti il 1958

La prima Coppa Italia ai danni della Roma non si scorda mai: Lazio, ripeti il 1958

Anche allora si giocarono per la prima volta quattro derby in una stagione

di Alberto Abbate

ROMA – Non solo derbis. Ecco il terzo e il 30 aprile il quarto in questa stagione, dopo quelli già giocati il 4 dicembre e il primo marzo. Una quaterna infernale che può diventare paradisiaca. Come nella stagione 1957/58, la prima in cui si disputarono per la prima volta quattro stracittadine, peraltro tutte in gare ufficiali: Da Costa, vera bestia nera dei biancocelesti, realizzò una rete in ogni sfida, ma alla fine uscì a testa bassa. Potreste interpretarlo come un buon presagio. Anche allora la Lazio perse il derby d’andata in campionato con un sonoro 3-0. Poi non solo si rifece al ritorno (2-1), ma anche e soprattutto in Coppa Italia eliminando la Roma nel doppio confronto del girone eliminatorio (3-2 e 1-1). Passaggio del turno e biancocelesti spediti dritti verso la prima finale del dopoguerra. Così il 24 settembre 1958 ecco in bacheca il primo titolo italiano dall’anno della sua fondazione. Trofeo alzato in alto, acceso dai riflessi delle fiaccole dii 55mila tifosi all’Olimpico: la favoritissima Fiorentina piegata, ironia del destino, dalla rete dell’ala Maurizio Prini, fresco ex viola. Un’indomita Lazio, addirittura in nove uomini nel finale, stremati e asserragliati in difesa, con Lovati abile a neutralizzare ogni tiro. Al fischio finale mister Bernardini invase il campo e urla a squarciagola. Inzaghi, ti vogliamo così: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy