LA REPUBBLICA – L’Uefa convoca Lazio e Sampdoria: verifica di 2° grado

LA REPUBBLICA – L’Uefa convoca Lazio e Sampdoria: verifica di 2° grado

Si chiama verifica di secondo grado. E’ un passo successivo rispetto a quanto già fatto direttamente dalla Figc (nel famoso procedimento che ha interessato il Genoa e la sua licenza negata) e che nasce dalla Uefa. L’organismo europeo, ricevuto dalle varie federazioni l’elenco delle squadre aventi diritto, le sottopone ad…

Si chiama verifica di secondo grado. E’ un passo successivo rispetto a quanto già fatto direttamente dalla Figc (nel famoso procedimento che ha interessato il Genoa e la sua licenza negata) e che nasce dalla Uefa. L’organismo europeo, ricevuto dalle varie federazioni l’elenco delle squadre aventi diritto, le sottopone ad un ulteriore vaglio, per vedere se rispondono a tutti i requisiti richiesti. Fra i club che fanno parte della lista italiana ci sono anche Lazio (preliminari di Champions) e Sampdoria (preliminari di Europa League) ed è su queste due che l’Uefa ha predisposto un supplemento di verifica, avendo ricevuto in tempi recenti (la Sampdoria) una penalizzazione in classifica (un punto) dovuta ad un patteggiamento per responsabilità oggettiva in uno dei vari scandali sul calcio scommesse o perché ( la Lazio) tuttora ha un procedimento in corso, nato dall’inchiesta penale di Cremona sulle gare dei biancocelesti con Genoa e Lecce.

 

Per un’interpretazione del regolamento i due club non potrebbero partecipare alle coppe europee, cosa però (ed è da sempre stata la tesi portata avanti dalla Sampdoria) non verificatasi l’anno scorso, quando al Torino (identica situazione dei blucerchiati, multa di uguale entità, 30 mila euro, e un punto di penalizzazione) fu accordato regolare permesso per partecipare all’Europa League. (fonte: La Repubblica)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy