LA STATISTICA – La Lazio ha il centrocampo più forte d’Europa

LA STATISTICA – La Lazio ha il centrocampo più forte d’Europa

ROMA – E’ il centrocampo più forte d’Europa, ogni partita incrementa il bottino. Il ruolino di marcia è ormai impressionate: il 67% dei gol fatti vengono da dietro, dalla mediana. In realtà, nella statistica, incide parecchio lo sprint sotto porta del “Felipenomeno”. Altri due centri, e che centri, all’ombra della…

ROMA – E’ il centrocampo più forte d’Europa, ogni partita incrementa il bottino. Il ruolino di marcia è ormai impressionate: il 67% dei gol fatti vengono da dietro, dalla mediana. In realtà, nella statistica, incide parecchio lo sprint sotto porta del “Felipenomeno”. Altri due centri, e che centri, all’ombra della Mole. Roba da pallottoliere, roba da perdere i conti. Otto meraviglie, solo nelle ultime 10 partite hanno trascinato a 33 su 49 le reti dei centrocampisti biancocelesti. Nessuno nei primi 5 campionati europei ha fatto meglio: né il Barca né il Real in Liga, né il Bayern in Bundeslinga, né il Marsiglia in Francia, né il Chelsea in Premier. In Inghilterra c’è la seconda classificata di questa speciale graduatoria: il City è fermo a 30 gol, tre in meno dei biancocelesti, che frantumano porte e portieri. Il povero Padelli l’ultimo assistman di questi numeri d’oro. Destinati comunque a incrementarsi. Perché domenica col Verona tornerà anche turbo Candreva, ala con licenza di sparare. Deve sbloccarsi, a questo punto, solo capitan futuro Cataldi: lui, un gol, lo ha promesso senz’altro nel derby. Alla penultima giornata, magari ancora al 71′. Il minuto del penultimo centro, il minuto della gloria eterna di Lulic, il minuto – anzi il numero – che riporta a Manchester. Ancora giallorossa di vergogna, tutti United nel ricordarlo. 

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy