L’apocalisse Ventura e l’uscita tempestiva di Lotito

L’apocalisse Ventura e l’uscita tempestiva di Lotito

Incredibile come il numero uno si sia riuscito a defilare dalla ko calcistico peggiore degli 60 anni

ROMA –  Per Lotito, sVentura scampata. Tutti contro il ct, adesso, dopo il ko calcistico italiano peggiore degli ultimi 60 anni, ma anche contro chi sulla panchina azzurra ce l’ha messo. Dita puntate contro il presidente della Figc Tavecchio, in particolare. Eppure in pochi oggi ricordano come l’antico amico Carlo, a giugno di ormai un anno e mezzo fa, fosse stato ancora una volta aiutato dal presidente biancoceleste. In fondo basta andare negli archivi fotografici più recenti per ritrovare l’incontro – segreto solo nelle intenzioni – fra Lotito e Giampiero in un ristorante sulla Pontina. Claudio aveva addirittura pensato di portarlo alla Lazio, ma poi aveva aiutato la Federazione a eleggerlo ct. Insomma c’aveva messo più di uno zampino, come ai tempi di Conte, per la successione di quest’ultimo.

RINVIGORITO

Lotito oggi benedice il tradimento di Tavecchio, spinto dai piani alti della politica a emarginarlo sempre più dalle stanze del potere. Alla fine il presidente biancoceleste, responsabile quanto il massimo esponente della Figc della scelta di Ventura, ne esce alla grande. Oggi che tutti se la prendono con Carletto, Claudio se la ride e – col sostegno di Agnelli, aiutato per l’elezione dell’Eca – è pronto persino a tornare in Consiglio Federale. Nessuna inibizione, accolta dalla procura del Coni l’archiviazione per l’escamotage utilizzato per riportare gli abbonati della Nord in Sud contro il Cagliari, il presidente biancoceleste monitora con gusto l’evolversi delle prossime vicende a via Allegri. Tavecchio voleva farlo fuori, ora dovrà riabilitarlo? Non poteva farlo in un momento e con un tempismo migliore. Nessuno si ricorda le sue responsabilità, Lotito ora se ne lava le mani di Ventura e non vede l’ora di tornare in Figc per una nuova avventura.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy