Lazio, che retroscena: Keita? Litigio con 4 compagni

Lazio, che retroscena: Keita? Litigio con 4 compagni

Da Radu a Lulic, fino ad arrivare a Biglia e l’ex Klose

 

ROMA – Dai giorni dell’abbandono a quelli della riconciliazione. Torna a Roma, Keita. Anzi, è già rientrato ieri sera dal Senegal, ma oggi è il momento della verità. Poco prima della fine del mercato, Lotito e Inzaghi lo avevano incontrato e guardato negli occhi. Sembrava pentito o quantomeno in preda al rimorso. Adesso il Balde giovane dovrà fissare i compagni e chiedere scusa, se non addirittura perdono. E’ questo il vero nodo da sciogliere, dopo tanti, troppi errori del senegalese, dentro e fuori dal campo. La missione di Keita sarà quella di riconquistare i senatori. Non solo Lulic (dopo lo scontro) e Radu, furioso per la sua assenza ad Auronzo e per qualche parola fuori posto nei suoi riguardi. Addirittura Biglia, tornato successivamente a Roma, dopo gli impegni in Coppa America, ma già reduce da un brutto vis-a-vis, tenuto nascosto alla fine della scorsa stagione con Keita. E per fortuna che non c’è più Klose: il “Mito” un tempo se lo coccolava come un fratellino, salvo scaricarlo nella sua ultima cena. Il motivo? Voleva farlo diventare un campione, lo aveva invitato più volte a proseguire con lui gli allenamenti per migliorarlo nei movimenti sotto porta. L’ex Barcellona – scrive Il Messaggero –  trovava una scusa dietro l’altra per darsela a gambe. Ora dovrà smuoverle, Keita, se non vorrà vederle impalate da Lotito in tribuna. E occhio all’ultim’ora di mercato: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy