Lazio, due gol per raggiungere quota 100 nei gironi d’Europa League

Lazio, due gol per raggiungere quota 100 nei gironi d’Europa League

Ecco un altro traguardo biancoceleste che potrebbe essere centrato stasera contro il Marsiglia

di redazionecittaceleste

ROMA – Una vittoria sul Marsiglia e amen. Andate in pace a staccare il biglietto per i sedicesimi: “E’ un primo match point”, confessa Inzaghi.

E in effetti, nonostante la sconfitta a Francoforte con l’Eintracht capolista (9 punti), la Lazio stasera potrebbe qualificarsi con due turni d’anticipo con la contemporanea sconfitta o il pari del Limassol, fermo a quota uno come la squadra di Garcia nel girone H: “Non possiamo sbagliare, dobbiamo vincere a tutti i costi – tuona Rudi, di ritorno all’Olimpico a quasi tre anni dall’esonero giallorosso – perché non vogliamo che la nostra avventura europea finisca qui». Eppure, all’ultima finalista della competizione, l’Italia non porta certo fortuna: appena un successo (1-0 con l’Inter ai quarti di Coppa Uefa) in nove confronti e soprattutto la finale di Coppa dei Campioni persa a Bari nel 1991. La Lazio ha invece vinto cinque gare interne (su nove) contro formazioni francesi. La più recente col Nizza, l’uno a zero dell’ultima edizione. Inoltre c’è pure un altro sprone: con due reti, i biancocelesti festeggerebbero le 100 marcature (come soltanto altre tre squadre) nella fase a gironi. Tutte le strade portano insomma a un altro trionfo biancoceleste a Roma, ma Inzaghi predica prudenza: “Non mi fido assolutamente di questo Marsiglia in crisi. E’ ferito ed è venuto per vincere”.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy