Lazio in ansia per de Vrij, mentre Simone decide di ispirarsi a Conte

Lazio in ansia per de Vrij, mentre Simone decide di ispirarsi a Conte

Le ultime!

 

ROMA – Pronta almeno la settima soluzione tattica in sette partite. Inzaghi, poi, ora s’ispira pure a Conte. Fuori Cataldi, riecco Parolo in regia per provare a trovare più possesso palla e non farsi schiacciare come contro l’Empoli. Biglia – sottolinea Il Messaggero – è insostituibile, ma Simoncino dovrà scovare un rimedio “big” ( fra i “baby” c’è anche l’idea Murgia) per ovviare all’assenza del capitano per almeno altri 45 giorni. E la Lazio è in ansia pure per de Vrij che, dopo l’Udinese, tornerà dopo oltre un anno anche in Nazionale: convocato per gli impegni contro Bielorussia e Francia. C’è un po’ di apprensione a Formello perché Stefan stasera potrebbe aver accumulato già 630’ di seguito dopo il terribile crack della cartilagine. E sarà difficile farlo riposare più avanti con Bastos ai box per due mesi. Durante la sosta Inzaghi farà un rischiamo di preparazione: lui vede la Lazio già stanca, eppure è la seconda squadra a correre di più (oltre 108 chilometri) in tutta la Serie A. Il problema forse è la meta condivisa. A tal proposito, c’è chi assicura: “Così Immobile andrà via dalla Lazio” >>> CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy