Lazio, la brutta notizia sono i 9 infortuni muscolari. E siamo a metà novembre…

Lazio, la brutta notizia sono i 9 infortuni muscolari. E siamo a metà novembre…

Lo stiramento di Ciani ha allungato la serie negativa: è il nono infortunio muscolare di una stagione in cui la Lazio, senza gli impegni europei, dovrebbe avere un bel vantaggio. Sinora è stato relativo, forse condizionato da due turni infrasettimanali di campionato e tre soste per le nazionali. L’inverno favorirà…

Lo stiramento di Ciani ha allungato la serie negativa: è il nono infortunio muscolare di una stagione in cui la Lazio, senza gli impegni europei, dovrebbe avere un bel vantaggio. Sinora è stato relativo, forse condizionato da due turni infrasettimanali di campionato e tre soste per le nazionali. L’inverno favorirà Pioli, chiamato con il suo staff a studiare le cause dei diversi stop. L’unico di origine traumatica ha eliminato Gentiletti per sei mesi e forse si tratta dell’assenza più pesante. La serie era stata avviata da Marchetti ad agosto prima del debutto con il Bassano in Coppa Italia. Il portiere s’è ripreso bene e tornerà con la Juve: aveva saltato Empoli per una contusione alla schiena. All’inizio di settembre stiramento al polpaccio per Radu (a Formello) e per Gonzalez (con l’Uruguay). Basta, dopo Genova e nel tentativo di giocare a Palermo, s’è procurato una lesione importante al polpaccio: due mesi pieni di assenza. Cataldi si è bloccato prima della trasferta di Empoli ed era appena tornato da un altro stiramento: ha già perso tre mesi (settembre, ottobre, novembre) di campionato. Keita si era bloccato prima di Firenze e ha saltato le ultime cinque partite. Torna con la Juve. Infine Mauri, costretto a chiedere il cambio a Empoli e ora sulla via del recupero: non è uno stiramento, ma lo staff medico fa bene a procedere con prudenza. Organico da gestire, riposo da calcolare. L’alta intensità e lo sforzo massimale in allenamento stanno sollecitando la Lazio.

Quota 32 mila. Prosegue la prevendita per l’anticipo di sabato. L’aggiornamento parla di 23.500 biglietti staccati. Gli abbonati per questa partita sono poco più di 8 mila (le tessere Cucciolone non valgono). Nel settore ospiti 3 mila tifosi della Juve. Resta disponibilità in Curva Sud e nei Distinti. Esaurita la Nord. (Corriere dello Sport)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy