Lazio, obiettivo 4 vittorie sino alla sosta

Lazio, obiettivo 4 vittorie sino alla sosta

12 punti in palio per portarsi a quota 31 in classifica

ROMA – Avanti tutta. Tornano i pesi massimi, la Lazio cerca il filotto fino alla prossima sosta. L’obiettivo è quello. Il calendario appare favorevole, Inzaghi non dice nulla e prepara la gara col Cagliari nei minimi dettagli. Fuori le presunte secondo linee che ben hanno impressionato col Nizza, dentro i giocatori della squadra-tipo. I due capofila sono Strakosha e Radu, gli unici a non uscire mai. Il giovane portiere ha sempre giocato, il romeno, pur non essendo più giovanissimo, tra prima della sosta e nelle ultime due gare ha stretto i denti dando la massima collaborazione al suo allenatore. Assieme a loro Bastos e de Vrij che tornerà a guidare la difesa da perno centrale. Con lui in campo la Lazio non ha mai perso. Quasi un talismano. In mezzo al campo rientra un altro baluardo della difesa, ovvero Lucas Leiva che da quando gioca davanti ai compagni del reparto arretrato, la squadra è nettamente migliorata nelle prestazioni difensive, soprattutto rispetto all’anno scorso. Accanto al brasiliano ex Liverpool si muoveranno Parolo e Milinkovic-Savic. Entrambi nella giornata odierna avranno il loro bel da fare, per cercare di trovare inserimenti considerando che il Cagliari non verrà nella capitale a fare la partita, bensì a chiudersi per tentare di ripartire. Altro lavoro fondamentale da questo punto di vista spetterà ai due cursori delle fasce laterali, Lulic e Marusic, rispettivamente a sinistra e destra. Il montenegrino sta bene ed è pronto per rientrare. In attacco Luis Alberto che verrà aiutato spesso dal giovane serbo per garantire ad Immobile palle di qualità per andare in porta e rimpinguare il suo personale bottino da bomber.

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy