Lazio vs Sassuolo, fra retroscena di mercato e qualche ex…

Lazio vs Sassuolo, fra retroscena di mercato e qualche ex…

Defrel era un vecchio pallino di Tare

 

ROMA – Nel Sassuolo non ci sarà Berardi e la Lazio può tirare un sospiro di sollievo: l’attaccante ha punito i biancocelesti per ben quattro volte. Subito dopo c’è Defrel, vecchio pallino del ds Tare, che ha segnato due reti. E poi – scrive Il Messaggero – c’è Matri che torna all’Olimpico da avversario. Contro la lazio ha un bilancio più che positivo: 9 successi, tre pari e cinque ko, con cinque reti all’attivo. Tara i biancocelesti c’è Immobile che è la vera bestia nera del Sassuolo. Ciro, che va in gol da quattro gare consecutive e ha già segnato otto reti in campionato, ha punito tre volte gli emiliani ed è imbattuto. Dietro, a quota due, ci sono Felipe Anderson e Parolo. Ma intanto arriva la notizia della tragedia: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy