Lazio, Yakin in ribasso: Bundes e lingua gli scogli maggiori

Lazio, Yakin in ribasso: Bundes e lingua gli scogli maggiori

ROMA – Vladimir Petkovic, ve lo abbiamo raccontato dettagliatamente ieri, sarà il prossimo commissario tecnico della Svizzera. In casa Lazio, preso atto della decisione del tecnico bosniaco, si è aperta la caccia al suo successore. Guidolin e Allegri sono i nomi entro i confini che più stuzzicano i dirigenti biancocelesti,…

ROMA – Vladimir Petkovic, ve lo abbiamo raccontato dettagliatamente ieri, sarà il prossimo commissario tecnico della Svizzera. In casa Lazio, preso atto della decisione del tecnico bosniaco, si è aperta la caccia al suo successore. Guidolin e Allegri sono i nomi entro i confini che più stuzzicano i dirigenti biancocelesti, mentre all’estero il mercato svizzero è ancora una volta quello che potrebbe venire incontro alle esigenze di Lotito e Tare. Pierluigi Tami (ct dell’under 21 elvetica) e Murat Yakin sono i nomi circolati nelle scorse ore, ma secondo le ultime raccolte da TuttoMercatoWeb.com sono davvero bassissime le possibilità di vedere l’attuale tecnico del Basilea a Roma.

 

Yakin infatti è ambito da molti club tedeschi, fra cui diverse squadre che orbitano stabilmente nelle coppe europee. Inoltre Yakin fa della comunicazione una delle sue migliori doti, e lo scoglio della lingua sarebbe un impedimento di non poco conto in vista di un’eventuale esperienza in Italia. Difficile quindi, almeno per il momento, immaginare Yakin come sostituto di Petkovic. (Tmw)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy