LAZIONALI – Ora Felipe brilla anche da mezzala

LAZIONALI – Ora Felipe brilla anche da mezzala

Un nuovo ruolo nell’Olimpica brasiliana. E’ tornato sereno

Felipe

ROMA – C’è luce nei suoi occhi, c’è il calcio, c’è tutto il suo mondo. Un selfie di gioia, un selfie scattato con la maglia “10” dell’Olimpica brasiliana. Felipe Anderson brilla come l’oro che vuole conquistare a Rio nell’estate 2016. Dunga l’ha fatto giocare da mezzala sinistra (modulo 4-3-3) nell’amichevole disputata contro la Repubblica Dominicana. Il match s’è giocato a Manaus, nell’Arena de Amazonia. Felipe ha regalato l’assist che ha generato il vantaggio di Gabriel Jesus. Domani – scrive il Corriere dello Sport – il Brasile affronterà Haiti. «Grande vittoria e grande festa, continuiamo così», ha scritto “Pipe” su Twitter e Instagram. Aveva un sorriso smagliante, ha ritrovato serenità e spazio. La Lazio e il Brasile under 23 attendono i suoi colpi, vogliono farsi trascinare da lui. Sta carburando, le chiamate di Pioli e di Dunga l’hanno rigenerato. Felipe soffre quando non gioca, quando non sente stima, quando si vede scartato. I colpi non gli riuscivano più, ha vissuto un inizio di stagione difficile. Era spento, era diventato normale lui che normale non può essere. Il vero Felipe s’è visto all’opera contro il Genoa all’Olimpico. Il vero Felipe promette miglioramenti, una nuova esplosione. «L’anno scorso è stato bello, ma l’ho già dimenticato. So che posso ripetermi e fare meglio, devo riuscirci», disse alla vigilia di Lazio-St.Etienne, si ripresentò così in Europa.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy