REPLAY SCUOLE – Marchetti: “Il 26 maggio il top” / FOTO

REPLAY SCUOLE – Marchetti: “Il 26 maggio il top” / FOTO

FLASH – Nuovo appuntamento dell’iniziativa “Dalla scuola allo stadio, il modo giusto per sostenere lo sport”. Anche oggi alcuni giocatori della S.S. Lazio, faranno visita all’Istituto Comprensivo Salvini in via Caposile. Cittaceleste seguirà l’evento per voi. In basso tutti gli aggiornamenti. ORE 11.15 – Chiusura dell’evento con Marchetti sommerso più…

FLASH – Nuovo appuntamento dell’iniziativa “Dalla scuola allo stadio, il modo giusto per sostenere lo sport”. Anche oggi alcuni giocatori della S.S. Lazio, faranno visita all’Istituto Comprensivo Salvini in via Caposile. Cittaceleste seguirà l’evento per voi. In basso tutti gli aggiornamenti.

ORE 11.15 – Chiusura dell’evento con Marchetti sommerso più di tutti dall’affetto degli alunni dell’Istituto Comprensivo Salvini.

ORE 10.50 – “Avete amici nella Roma?”.  Risponde Cana: “Lo scorso anno c’era Benatia, che conosco da tanto tempo: l’ho visto crescere. Ora c’è Pjanic ugualmente amico”. “Ti hanno mai proposto di doparti?” Risponde ancora Lorik: “No mai… E poi negli ultimi anni i controlli sono aumentati. Ci sono tantissimi medici che ci seguono”. 

ORE 10.45 – “Il calciatore più forte che avete incontrato?” Basta: “Ho affrontato Cristiano Ronaldo, ma devo dire che contro Messi ancora non ho giocato (risata generale, ndr)”. Cana esalta un compagno di de Vrij: “La mia partita più difficile è stata contro l’Olanda. L’avversario peggiore Van Persie”. E Berisha: “Eto’o…senza dubbio”. 

ORE 10.35 – Anche Basta risponde alla domanda sul momento più bello della sua carriera: “Lo scudetto vinto con la Stella Rossa che non lo vinceva da due anni. L’allenatore era Walter Zenga, un italiano! Ma spero arrivi anche qualche momento importante con la Lazio”. Cana non ha dubbi: “Io ho avuto la fortuna di giocare la finale di Coppa Italia come Federico”. Berisha pensa alla sua Albania: “Il momento più bello è stata la mia partita d’esordio e la convocazione in nazionale”. 

ORE 10.30 – Prima domanda di una ragazza: “Il momento più bello della carriera?” Marchetti risponde: “Beh…la vittoria della Coppa Italia con la Lazio, ma anche la salvezza in c2 ai play out. Un mio compagno mi disse ‘pensaci tu, altrimenti il prossimo anno sono senza squadra’. Avevo diciannove anni e portavo la maglia della Pro Vercelli. Mi sono riempito di responsabilità e fiducia. Lui aveva 35 anni e la cosa mi ha caricato”. Poi la frase dolce agli studenti: “Stare qui mi emoziona più di stare in campo perché avete dei sorrisi fantastici. Spero non ci mettiate in difficoltà con le domande”. 

ORE 9.58 – Scusandosi per il ritardo è arrivato anche Marchetti

ORE 9.30 – Arrivano Cana, Berisha e Basta. Attesi Marchetti e Olympia

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy