#LIVE – Lazio, tutte le ultime novità di mercato!

#LIVE – Lazio, tutte le ultime novità di mercato!

ROMA – Kishna è arrivato, Milinkovic arriverà domani. E nel frattempo? Niente Perea. Pioli non ha convocato l’attaccante colombiano per la trasferta a Shanghai. E’ rimasto a Formello e si prepara a lasciare la Lazio dopo i sei mesi di prestito (senza successo) al Perugia e il girone di ritorno…

ROMA – Kishna è arrivato, Milinkovic arriverà domani. E nel frattempo? Niente Perea. Pioli non ha convocato l’attaccante colombiano per la trasferta a Shanghai. E’ rimasto a Formello e si prepara a lasciare la Lazio dopo i sei mesi di prestito (senza successo) al Perugia e il girone di ritorno trascorso in panchina come alternativa di Klose. Djordjevic si era fratturato il perone e la società lo aveva richiamato. Brayan Perea ha chiesto alla Lazio di non essere ceduto in prestito in serie B, non ritiene sia un campionato adatto alle sue caratteristiche. Nelle ultime ore è nata una trattativa con il Kasimpasa. Il club turco – scrive il Corriere dello Sport – è interessato al colombiano e potrebbe prenderlo in prestito con diritto di riscatto. Sono attese novità entro pochi giorni. Stesso discorso per Alvaro Gonzalez, che continua ad allenarsi a Roma in attesa di sistemazione. Si è complicato invece il trasferimento di Lorik Cana in Qatar, dove lo voleva l’El Jaish, squadra allenata dal francese Lamouchi. L’albanese è fuori squadra, sta cercando di capire se potrà andare in Bundesliga o trovare un altro contratto negli Stati Uniti: allo stato attuale non si prevede un suo reintegro in organico, a fine agosto si vedrà, ma viene considerato in uscita.

Prce. Il mercato in entrata è chiuso ha garantito anche ieri il ds Tare sbarcando a Shanghai. Lo aveva spiegato ad Auronzo, la campagna acquisti si sarebbe completata con Kishna e Milinkovic. Tuttora ci sono più di 25 giocatori sotto contratto. Il discorso si riaprirebbe per l’attacco, dopo Ferragosto, se venisse ceduto Keita, un’ipotesi presa in considerazione dalla società a giugno e adesso esclusa in maniera categorica. Forse ci sarebbe bisogno di un difensore centrale in più se partisse Cana, ma la società sta escludendo anche questa idea. Pioli è pronto in caso di emergenza a impiegare Radu da centrale, il croato Prce è stato promosso dalla Primavera e resterà in prima squadra, Konko è ancora in bilico. Può servire come terzino nella linea a quattro e volendo da centrale nella difesa a tre. Il tecnico e Tare si sentono coperti. Chissà che non studino prospetti per il futuro.

 

Pulgar. Nei giorni scorsi era trapelata la pista legata a Douglas, difensore brasiliano con passaporto olandese del Dnipro, classe ‘89. Tare nega. In Cile, invece, dicono che la Lazio sia interessata a Erik Antonio Pulgar, classe ‘94, difensore centrale dell’Universad Catolica. Il suo nome è stato accostato anche al Napoli. Ha compiuto una rapida e brillante carriera in Cile, arrivando in fretta dalla seconda divisione (con il Deportes Antofagasta) alla nazionale, dove ha appena debuttato. Nel luglio 2014 è stato acquistato dall’Universidad Catolica, segnando subito al debutto in amichevole con l’Audax Italiano, e in breve ha convinto il tecnico Julio Cesar Falcioni che lo ha schierato sempre titolare: a fine stagione è entrato nella top 11 del campionato cileno. Ha esordito nella Nazionale maggiore nel gennaio 2015 contro gli Usa ed è stato convocato per altre due partite a marzo, ma non ce l’ha fatta a entrare nella lista dei convocati per la Coppa America, vinta a luglio dalla Roja. E’ un nome da tenere d’occhio, Lazio e Napoli lo studiano: in Cile ne sono convinti.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy