Lotito contro lo strapotere del Nord: Lazio meglio di Inter e Milan nelle ultime 5 stagioni

Lotito contro lo strapotere del Nord: Lazio meglio di Inter e Milan nelle ultime 5 stagioni

ROMA – Dopo il 26 Maggio, Lotito fece una promessa ai tifosi: «Faremo grandi cose, ma dobbiamo essere uniti perché l’unione fa la forza. La squadra è stata rinforzata e lo sarà ulteriormente. Dimostreremo che Roma non è subalterna a nessuno, vogliamo interrompere lo strapotere del Nord. Dobbiamo rimboccarci le maniche, ci aspetta un duro cammino, proveranno a ostacolarci, ma non ci piegheremo perché abbiamo l’orgoglio di rappresentare Roma. Voi siete la nostra forza, i giocatori hanno bisogno di voi. Facciamo un patto, voi dimostrerete il vostro affetto, noi costruiremo una grande squadra per contrastare i padroni, noi siamo liberi come il nostro simbolo e non ci faremo piegare. Forza Lazio». Promessa mantenuta? In parte. L’obiettivo era di costruire una squadra in grado di lottare sempre per le prime posizioni, riuscendo magari a dire la sua anche per lo scudetto. Missione fallita. La Lazio infatti, nelle stagioni seguenti, non ha mai infastidito la Juventus in campionato. Un terzo posto nel 2015, fuori dall’Europa nel 2014 e nel 2016. Nessun trofeo, viste le due sconfitte in Supercoppa e nella finale di coppa Italia, tutte e tre vinte proprio dai bianconeri. Consolante, ma non troppo, la sfida con le due milanesi. Sicuramente Lotito – quando parlava dei “padroni” – si riferiva anche al Milan e all’Inter. D’altronde i rossoneri erano stati campioni d’Italia nel 2011, mentre l’Inter realizzò il triplete nel 2010.

ANNEBBIATE – Grazie alla vittoria contro il Sassuolo, la Lazio ha ottenuto 300 punti nelle ultime cinque stagioni. Ma non è questo il dato che stupisce. Se si calcolano le ultime cinque stagioni di campionato, i biancocelesti hanno ottenuto più punti delle milanesi. Uno in più del Milan, 9 in più dell’Inter (una partita in meno). Una statistica che conferma la decadenza calcistica di Milano, già prima del 2013. La Lazio ha il merito di aver disputato – seppur in maniera altalenante – delle buone stagioni, ma i risultati negativi di Milan e Inter negli ultimi anni sono sotto gli occhi di tutti. Se fino a pochi anni fa la città della Madonnina dettava legge, adesso al Nord – e in campionato – comanda la Juventus. Inzaghi sta facendo grandi cose, in estate Lotito non può permettersi di sbagliare nuovamente. Se la Lazio vorrà lottare per traguardi importanti, bisognerà rinforzare la squadra. Milan e Inter probabilmente torneranno forti, visti gli enormi capitali che hanno a disposizione, mentre Napoli e Roma vanno forti da quattro anni. Difficile raggiungere il livello dei bianconeri, ma con le giuste mosse di mercato questa Lazio potrà ambire a traguardi importanti. Gli errori commessi in estate nel 2013 e nel 2015 devono essere da lezione.

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy