• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Lotito e la “decadenza”…

Lotito e la “decadenza”…

E arrivò il giorno del giudizio: domani in Consiglio Federale si parlerà della questione “decadenza Lotito”. Ieri in Giunta al Coni, il presidente Malagò ha chiesto ancora al presidente Figc Abete il rispetto delle regole. Federsupporter “pressa” con un’altra richiesta di decadenza, perché ci sarebbe un conflitto d’interesse a risarcire…

di redazionecittaceleste

E arrivò il giorno del giudizio: domani in Consiglio Federale si parlerà della questione “decadenza Lotito”. Ieri in Giunta al Coni, il presidente Malagò ha chiesto ancora al presidente Figc Abete il rispetto delle regole. Federsupporter “pressa” con un’altra richiesta di decadenza, perché ci sarebbe un conflitto d’interesse a risarcire la Figc di cui Lotito è vice-presidente. Ma i legali della Figc sono concentrati sulla sentenza della Cassazione e sulla violazione dell’art 22 delle Noif. Il 17 febbraio Lotito aveva acquisito un certificato per dimostrare come fosse “pulito” il suo casellario giudiziario. Ecco spiegato il motivo proprio nella sentenza: «La Corte, tenuto conto dello stato d’incensuratezza degli imputati, e potendosi fondamentalmente ritenere che gli stessi si asterranno dal commettere altri reati, ritiene che possano concedersi ai medesimi i doppi benefici della sospensione condizionale della pena e della non menzione della condanna nel certificato del casellario giudiziario». Questo non significa che la condanna non sia passata in giudicato. (Il Messaggero)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy