Lotito, il fanciullino dice basta…

Lotito, il fanciullino dice basta…

Raccontare la solita solfa non porta da nessuna parte…

1 Commento

 

ROMA – Niente domande parlo io. Claudio Lotito – scrive Il Messaggero – affronta così la conferenza stampa indetta per spiegare il disastro Bielsa. Mentre l’avvocato Gentile e il ds Tare si sottopongono al fuoco incrociato dei giornalisti presenti, il presidente della Lazio siede guardando la platea. Sbuffa a qualche domande, alza gli occhi al cielo, fa delle smorfie e si limita ad un “Non abbiamo sbagliato niente” sussurrato mentre Tare sta parlando. Quando arriva il suo turno, prende il microfono e attacca il suo monologo. Ma stavolta il pubblico non ha voglia di ascoltare i soliti ritornelli che ormai nessuno canta più. Perché non accettare domande quando si convoca una conferenza stampa? I giornalisti non pongono quesiti per mero interesse personale o per cercare la polemica ad ogni costo, ma perché hanno una funzione fondamentale: sono l’anello di raccordo con i lettori, la gente comune o più semplicemente i tifosi. Ed il giornalista in quel momento è lo strumento per porre domande e avere le risposte che tutti vorrebbero. Raccontare la solita solfa non porta da nessuna parte. Così come voler sottolineare che: <Con l’accordo con Bielsa è stato fatto un atto di amore verso la tifoseria, tutti dicevano che la Lazio non faceva sognare le persone, è stata attuata la filosofia pascoliana del fanciullino>. Peccato che quel fanciullino sia cresciuto e alle promesse da marinaio non ci crede più. Intanto inzaghi ha dato l’ok per il primo colpo: CONTINUA A LEGGERE

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. acerrut_533 - 1 anno fa

    Non vi sembra di esagerare? Se dopo centinaia di visualizzazione ci sia un solo “mi piace” non vorrà dire qualche cosa? Ma non sarà che molti, invece, pensano che la società si sia, almeno una volta, comportata in maniera corretta? Possibile che si dia sempre voce solo a chi è stato allontanato dalla società oppure a chi non è stato il tesserato il figlio, poi rivelatosi piuttosto scarso?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy