Lotito, Leitner, Candreva e quel piatto che vola via dal tavolo. Ecco come sono andate le cose…

Lotito, Leitner, Candreva e quel piatto che vola via dal tavolo. Ecco come sono andate le cose…

Il presidente era molto indispettito per la vicenda Candreva e i termini del suo passaggio all’Inter. Col segretario Calveri stava discutendo sul pagamento di alcune mensilità all’esterno in partenza ed appariva molto agitato…

ROMA – Lotito, Leitner e la bresaola. Una storia che sul web impazza già. Ma che è successo davvero? Diciamo – riporta gazzetta.it – che il primo impatto col mondo Lazio di Moritz Leitner non è stato dei più entusiasmanti. Anzi, il 23 enne centrocampista tedesco è rimasto “perplesso” nel suo primo giorno a Formello. Martedì 2 agosto, quando Leitner si trovava in gran segreto a Roma per fissare il suo accordo col club biancoceleste (contratto di 5 anni, un milione di euro a stagione) dopo che era stata raggiunta un’intesa col Borussia Dortmund (2,5 milioni al club tedesco), ha fatto un giro per il centro sportivo della Lazio prima di passare dalla sala ristorante dove stava pranzando Lotito. Il presidente era molto indispettito per la vicenda Candreva e i termini del suo passaggio all’Inter. Col segretario Calveri stava discutendo sul pagamento di alcune mensilità all’esterno in partenza ed appariva molto agitato: preso dalla rabbia ha fatto letteralmente volare dal tavolo un piatto di bresaola. La scena è stata notata dai giocatori ed anche dallo stesso Leitner, che poi ha chiesto le ragioni dell’accaduto. E intanto occhio al ribaltone a sorpresa: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy