Fiducia, fisico e velocità: Lukaku esalta i tifosi

Fiducia, fisico e velocità: Lukaku esalta i tifosi

Arrivato come il ‘fratello sbagliato’, adesso sta diventando un beniamino del popolo biancoceleste…

di Lorenzo Ottaviani

ROMA – Veronica e doppio passo nella propria area di rigore per uscire dal pressing offensivo del Nizza. Ieri sera ha voluto strafare Jordan Lukaku, regalando giocate strappa-applausi al pubblico di fede biancoceleste giunto allo stadio Olimpico per assistere alla sfida fra Lazio e Nizza. La prestazione del belga ha riassunto il momento vissuto dai capitolini, infatti in questa fase i ragazzi allenati da Inzaghi si trovano in una condizione di fiducia invidiabile. Giocano con la consapevolezza di riuscire a raggiungere, in un modo o nell’altro, la vittoria. In più hanno la personalità per tentare giocate anche non appartenenti al proprio repertorio, proprio come ha fatto ieri l’ex-Oostenda. Una serie di dribbling effettuati in difesa che probabilmente non hano fatto piacere al tecnico piacentino, ma che di rimando hanno entusiasmato i supporters della Prima Squadra della Capitale, che ora vedono Jordan come un vero e proprio beniamino. Gli applausi per lui infatti si sprecavano, ogni volta che toccava il pallone si avvertiva il boato dello stadio. E pensare che solo un anno fa era visto come un oggetto misterioso, ma la ‘cura Inzaghi’ oramai non fa più notizia.

 

FISICO, VELOCITA’ E UN PIZZICO DI SFORTUNA

Lukaku

Lukaku però dà il meglio di sé quando può spingersi in fase offensiva. Il suo dirimpettaio Souquet ieri non lo ha mai tenuto, nonostante sia molto veloce, per la capacità del numero 6 di supportare la sua grande velocità con il fisico possente. Questo gli permette di vincere rimpalli e tenere botta quando l’avversario tenta di spostarlo. Ieri è stato una vera spina nel fianco per la difesa francese, ma gli assist rasoterra che ha servito non sono mai giunti a destinazione. Sfortuna o errore di misura? Difficile dirlo, fatto sta che se uno di quei palloni fosse arrivato ad un compagno forse la Lazio avrebbe potuto indirizzare la partita prima del 92esimo. Vediamo ora se Lukaku avrà la possibilità di giocare nuovamente dall’inizio anche contro l’Udinese domenica prossima. Nella vittoria contro i francesi, a distinguersi come uno dei migliori in campo è stato il giovane brasiliano Luiz Felipe Ramos: CONTINUA A LEGGERE

13.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy