Ma Biglia rimane alla Lazio oppure no? Ecco come stanno le cose…

Ma Biglia rimane alla Lazio oppure no? Ecco come stanno le cose…

Numeri alla mano l’assenza del centrale di centrocampo ha causato molti problemi…

 

ROMA – Questione Lucas Biglia. Gli infortuni non sono stati pochi nell’arco della sua permanenza alla Lazio, la società medita, l’agente Montepaone si è affacciato a Formello, ma la fumata bianca non è ancora arrivata. Il giocatore e la sua famiglia si trovano benissimo a Roma e la Lazio rimane la priorità, ma a 30 anni l’importanza di chiamarsi Lucas è fondamentale: l’offerta è di 2.5 a stagione più 500mila di bonus è allettante ma serve un progetto serio. La luce perpetua vuole illuminare il cammino della baby Lazio, ma la saggezza non merita l’inganno di un’altra stagione da vivere nell’anonimato. Numeri alla mano l’assenza del centrale di centrocampo ha causato molti problemi nella passata stagione. Con l’argentino in campo la Lazio ha totalizzato in tutto 50 punti, frutto di 14 vittorie, 8 pareggi e 12 sconfitte tra campionato, Coppa Italia Supercoppa ed Europa League. La media punti è di 1.38, mentre quando l’argentino non c’è stato sono arrivate 5 vittorie, 5 sconfitte e 5 pareggi conquistando 20 punti con una media di 1.3 a partita. Quest’anno invece la truppa di Inzaghi è riuscita addirittura a conquistare un punto in più senza la luce perpetua: 8 punti contro 7 anche se con una partita in più all’attivo. E intanti, fronte Stadio Flaminio biancoceleste, arriva l’annuncio: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy