Marchetti è tornato: Inzaghi gli ha riaperto la porta

Marchetti è tornato: Inzaghi gli ha riaperto la porta

Ha la media di 6,33 a partita ha ritrovato la continuità

ROMA – Vede Napoli e poi risorge. Al San Paolo tornano a urlargli “maledetto” e lui rinasce benedetto. La parata su Hisaj testimonia che Marchetti esiste ancora. Eppure qualcuno continua a trovarci l’errore… Sul posizionamento in occasione del tiro di Hamsik. Qualcuno lo voleva più al centro, ma se avesse preso gol sul suo palo? La sua media di voto in questa Serie A è di 6,33: un dato che fa capire come il suo rendimento sia continuo e costante. Ma, come già accaduto due anni fa, Federico Marchetti ha dovuto rincorrere il suo posto da titolare. Quest’estate il portiere ha vissuto una contraddizione in essere: convocato da Conte come terzo portiere all’Europeo (causa infortunio Perin) non era per nulla sicuro del suo futuro e la permanenza alla Lazio vacillava. Addirittura, fra le prime indicazioni fatte trapelare da Bielsa, si vociferava che il posto da titolare spettasse a Berisha. Poi l’argentino non arrivò mai a Roma, ma questa è un’altra storia. Ripercorsa comunque oggi dalla Gazzettadellosport: Marchetti è riuscito ad imporsi. Risultato? Berisha è andato all’Atalanta l’ultimo giorno di mercato. E da quel punto in poi né Vargic né Strakosha hanno potuto togliere Marchetti dalla porta. Titolare inamovibile, salvo quando uno stiramento al polpaccio non l’ha fermato. Ma giusto il tempo di recuperare e tornare a disposizione. Lotito ci proverà ancora a piazzarlo altrove, ma mister Inzaghi non gli chiuderà mai la porta: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy