MATCH DAY / Quanto futuro, in una partita…

MATCH DAY / Quanto futuro, in una partita…

Portieri, allenatori, indiscrezioni…

ROMA – La Lazio questo pomeriggio troverà una Sampdoria affamata di punti per centrare la salvezza matematica. I blucerchiati nelle ultime sei giornate hanno vinto solamente una volta e contro i biancocelesti non colgono i tre punti addirittura dall’agosto del 2010. Da allora sei successi laziali e due pareggi. Non guarda invece i numeri Montella che vuole farsi bello davanti al ds Tare che lo vuole a tutti i costi: «Ho affrontato tante volte la Lazio, non la sento come se fosse un derby, penso solo al bene della Sampdoria che ha bisogno di fare punti». Ma la scelta del tecnico non si risolve certo ai duellanti di oggi pomeriggio. Di Francesco l’altro pupillo del ds laziale ha rinnovato con il Sassuolo e si è tirato fuori dalla corsa. Resta in piedi la candidatura di Mihajilovic e di Prandelli tanto cari al presidente Lotito. Da Torino – ricorda Il Messaggero – se la ride invece Ventura più volte accostato ai biancocelesti: «Sì, ho già firmato» commenta con ironia. Il futuro coinvolge anche i due portieri, Marchetti e Viviano. Dopo l’infortunio a perin entrambi sperano in una chiamata di conte per Euro 2016. Il laziale mercoledì contro la Juventus si è vestito da Superman per convincere il Ct e vuole ripetersi anche domani. Stessa voglia di Viviano: «Sarebbe una grande soddisfazione». Intanto Lotito da Roma riflette sul suo futuro come presidente della Lazio. Nessun dorma, difficile con questo frastuono russo alla porta. E occhio al mercato, perchè potrebbero esserci delle sorprese inaspettate: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy