MERCATO – Lazio, incredibile ma vero: è lei la squadra che ha usato meno di tutti i nuovi. Morrison 2 partite, Patric 1: irrilevanti

MERCATO – Lazio, incredibile ma vero: è lei la squadra che ha usato meno di tutti i nuovi. Morrison 2 partite, Patric 1: irrilevanti

Gli impieghi dei nuovi sono soltanto 17 su 98, il 17,3%. Una quota molto bassa, che va ancora più giù calcolando i minuti giocati: 1086 su 6930, il 15,6%. Se non è un mercato irrilevante, poco ci manca.

ROMA – Calciomercato.com fa il punto della situazione riguardo i nuovi acquisti della Lazio ed il loro utilizzo. Quello biancoceleste – si legge – è il club che meno ha operato sul mercato in entrata, e che meno di tutti ha utilizzato i nuovi. E certo è ancora troppo presto per dire se questo sia un giudizio dato dall’allenatore al mercato condotto dalla società, e tuttavia le cifre indicano che Stefano Pioli preferisca affidarsi alla vecchia guardia. Rispetto alla stagione scorsa i nuovi arrivi sono 6, e il loro utilizzo è molto parco. Nessuno di loro è stato sempre presente nelle 7 gare fin qui disputate, e nessuno di loro ne mette insieme 6. I primatisti sono Kishna e Milinkovic-Savic con 5 gare a testa. E ancora, se si va a analizzare ulteriormente quelle cifre si scopre che soltanto 7 volte i nuovi hanno giocato per intero i 90 minuti: 3 volte Kishna, 3 volte Hoedt, 1 volta Milinkovic-Savic. Per quanto riguarda i dati personali, i primatisti di presenze Kishna e Milinkovic-Savic hanno giocato rispettivamente 392 e 254 minuti. Hoedt ha collezionato 4 gare e 278 minuti. Matri, arrivato in chiusura di mercato, ha all’attivo 2 gare e 109 minuti. L’oggetto misterioso Ravel Morrison (già entrato in polemica con l’allenatore) somma 2 partite e 52 minuti, chiude Patric con 1 partita e 46 minuti. Gli impieghi dei nuovi sono soltanto 17 su 98, il 17,3%. Una quota molto bassa, che va ancora più giù calcolando i minuti giocati: 1086 su 6930, il 15,6%. Se non è un mercato irrilevante, poco ci manca. E intanto Pioli, affidandosi ai senatori, è tornato a scalare la classifica dopo un inizio molto difficile.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy