Mimum: Lazio, la Champions ormai è vicina

Mimum: Lazio, la Champions ormai è vicina

Per Lazio-Chievo avremo ancora uno stadio pieno, con il ritrovato entusiasmo ed il calore della torcida bianco-celeste. Obiettivo: continuare a sognare in grande e provare a rendere l’Olimpico una fortezza inespugnabile. A sette partite dalla fine del torneo ogni match è una finale, con un paio di handicap per il…

Per Lazio-Chievo avremo ancora uno stadio pieno, con il ritrovato entusiasmo ed il calore della torcida bianco-celeste. Obiettivo: continuare a sognare in grande e provare a rendere l’Olimpico una fortezza inespugnabile. A sette partite dalla fine del torneo ogni match è una finale, con un paio di handicap per il nostro team: l’infermeria che ospita, tra gli altri, de Vrij, Parolo e Biglia, giocatori fondamentali nel ciclo strepitoso della squadra, e il calendario, che prevede scontri diretti e molto tosti con Roma, Sampdoria, Inter e Napoli. Ma l’importante è cominciare a far bottino pieno nei prossimi due turni in casa, contro Chievo e Parma. Non sarà una passeggiata perché siamo la squadra da battere, ma Pioli ed il team hanno dimostrato tante volte che, invertendo l’ordine dei fattori, cioé cambiando per necessità la formazione, il prodotto non cambia, cioé si vince. Penso, però, che il mister sarà costretto a qualche variante tattica, perché Felipe é ormai un sorvegliato speciale. Se dovessimo fare i 3 punti con Chievo, Parma e Roma (vittoria tassativa) e farne almeno altrettanti nei quattro match restanti, sarei più che soddisfatto. Con altri 12 punti penso che la Champions sarebbe garantita. E ce la meriteremmo. Forza Lazio! (fonte: Il Messaggero)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy