Raggi, la Lazio le regala una maglietta per il figlio e lei rifiuta: ecco perchè

Raggi, la Lazio le regala una maglietta per il figlio e lei rifiuta: ecco perchè

La Raggi ha voluto mantenere un equilibrio tra le tifoserie

 

ROMA – Imparzialità calcistica. Con queste motivazioni il Campidoglio ha rifiutato il dono pensato dalla società sportiva SS Lazio per il figlio del sindaco Virginia Raggi, Matteo, che non riceverà in regalo la nuova maglia del club capitolino. Dopo la foto circolata nei giorni scorsi, in cui il piccolo, tifoso biancoceleste, è stato immortalato con la maglia dell’ex laziale Candreva, la società aveva pensato di inviare la nuova maglia della stagione calcistica 2016/2017 con il nome di un altro calciatore, Ciro Immobile. «Un pensiero e un’iniziativa “carina”», ha commentato il capo della comunicazione della società biancoceleste, Arturo Diaconale. «Dopo aver visto la foto – ha spiegato – pensavamo potesse essere “carino” inviare una nuova maglia al figlio del sindaco, ma il Campidoglio ha rifiutato ritenendo doveroso mantenere imparzialità calcistica. La scelta – riporta ilmessaggero.it – di non accettare il nostro dono è assolutamente legittima, la nostra voleva essere solo un’iniziativa carina. Nessuna polemica, però», sottolinea Diacomale. La Raggi, ha quindi voluto mantenere un equilibrio tra le tifoserie, cercando di non urtare la sensibilità del tifo giallorosso. Intanto in casa Lazio occhio al ribaltone: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy