Reja pensa a cinque innesti per l’Europa…

Reja pensa a cinque innesti per l’Europa…

FORMELLO – Reja ne cambia cinque rispetto a Catania. Escono Biava, Dias, Ledesma, Konko e Mauri. Entrano nel blocco dei titolari Cana, Ciani, Onazi, Cavanda e Keita. «Mi servono forze fresche, cambieranno il 50 per cento dei giocatori» aveva anticipato il generale friulano prima di scendere in campo per la…

FORMELLO – Reja ne cambia cinque rispetto a Catania. Escono Biava, Dias, Ledesma, Konko e Mauri. Entrano nel blocco dei titolari Cana, Ciani, Onazi, Cavanda e Keita. «Mi servono forze fresche, cambieranno il 50 per cento dei giocatori» aveva anticipato il generale friulano prima di scendere in campo per la rifinitura. Solo questa mattina arriveranno le decisioni definitive dello staff tecnico, ma le scelte sembrano fatte e sono in linea con le indicazioni emerse all’inizio della settimana. Klose e Candreva hanno dato disponibilità e dovrebbe giocare dal primo minuto. Perea, Felipe Anderson o Kakuta in preallarme come alternative. Ieri pomeriggio Reja ha provato il 3-4-3. Reparto arretrato allestito da Ciani (preferito a Novaretti), Cana come centrale e Radu marcatore sinistro. Cavanda riconquista un posto da titolare e deve sfruttare l’occasione per dimostrare di meritare maggiore considerazione. Sostituirà Konko, che neppure è stato convocato. Lulic si muoverà sul versante opposto. Il 3-4-3 costringerà il bosniaco agli straordinari. Tra i pali dovrebbe essere confermato Berisha, anche se Marchetti è in graduale ripresa.

A RIPOSO – Biava, sottoposto due giorni fa ai controlli in Paideia, non è stato convocato. Semplice turnover. Gli esami non avevano destato preoccupazioni, ma era giusto risparmiarlo. Anche Andrè Dias sta bene. Era uscito dalla partita di Catania con un lieve affaticamento ai flessori della coscia, i test hanno escluso lesioni. Reja lo ha convocato, ma solo oggi deciderà se portarlo o meno in panchina, dove potrebbero trovare posto Novaretti, Ledesma, Gonzalez, Felipe Anderson, Kakuta e Perea. Nella lista dei convocati figura anche Stefano Mauri, che potrebbe accomodarsi in tribuna. A proposito del capitano, secondo alcune indiscrezioni l’ipotesi di un suo rinnovo con la Lazio si sarebbe allontanata. Mauri starebbe valutando anche una proposta del Montreal Impatc.

 

 

 

MEDIANI – Tornando alla sfida con il Ludogorets, il centrocampo della Lazio sarà guidato dalla coppia formata da Biglia e Onazi. Reja a Catania si era pentito della sostituzione dell’argentino decisa nell’intervallo. Il ct Sabella lo ha convocato per l’amichevole con la Romania, attraversa un buon periodo di forma e tornerà ad allestire il tandem con Onazi. Il nigeriano deve sfruttare l’occasione: era stato protagonista con il Parma in Coppa Italia, si fece espellere a Udine, bucò la partita del San Paolo di Napoli e nelle ultime settimane ha sofferta la concorrenza di Gonzalez, a cui il friulano aveva concesso fiducia. Questa partita gli serve per rilanciarsi, il suo dinamismo sulla linea mediana è fondamentale. (Corriere dello Sport)
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy