Roma città – Mentre il padre violenta la madre, bambina di 6 anni costretta a chiedere l’elemosina”

Roma città – Mentre il padre violenta la madre, bambina di 6 anni costretta a chiedere l’elemosina”

La bambina è stata soccorsa dai poliziotti mentre correva in mezzo alla strada, in zona Don Bosco

ROMA – Il padre la costringeva a chiedere l’elemosina mentre lui picchiava e violentava sua moglie. E’ questo il dramma che vede protagonista Lucia, nome di fantasia, una bambina di sei anni che scappava impaurita tra le baracche di un accampamento di fortuna nella zona di Don Bosco.

Questa scena si è presentata davanti agli occhi della poliziotta del reparto volanti, intervenuta con i suoi colleghi del commissariato Tuscolano per una segnalazione di maltrattamenti. La piccola Lucia stava correndo verso la strada statale e solo la prontezza degli agenti, che l’hanno afferrata subito prima di finire in mezzo alla carreggiata, ha impedito che venisse investita.

Mentre la poliziotta cercava di calmarla, altri agenti hanno ricostruito la vicenda. La bambina viveva in una baracca con i genitori, entrambi di origini romene, ed il padre di 57 anni, già noto alle forze dell’ordine, ormai da molto tempo, sottoponeva la moglie e la figlia a soprusi e violenze.

La prima a rompere il muro del silenzio è stata proprio la bambina che ha raccontato di essere costretta a chiedere l’elemosina davanti alle chiese, di lunghe giornate lasciata sola nella baracca e di essere stata buttata fuori da casa poco prima di essere soccorsa dalla Polizia.

Solo dopo alcune ore in commissariato, anche la donna ha raccontato delle vessazioni che subiva dal compagno: violenze, anche sessuali, che l’uomo, spesso ubriaco, giustificava come attacchi di gelosia. Fermato dagli stessi agenti, al termine della giornata, il 57enne è stato arrestato e messo a disposizione della Magistratura. Leggi anche del maxi-sequestro di droga avvenuto a Roma: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy