Ecco perchè la Lazio ha chiuso un affare di mercato pazzesco

Ecco perchè la Lazio ha chiuso un affare di mercato pazzesco

“Adesso ci divertiamo in campo, stiamo applicando tutto quello che proviamo”

 

ROMA – Santo subito, Immobile. E in paradiso sorvola sugli acciacchi: «Tre partite in una settimana, ci può stare che fossi affaticato. Ero preoccupato, ho lavorato con i fisioterapisti, ma alla fine ero pronto per giocare. Sono uscito in via precauzionale. Domenica c’è un’altra partita». E la possibilità – scrive Il Messaggero – di staccare Higuain – anche lui a quota 8 centri – con una differenza di 84 milioni sul mercato. Sì, perché Ciro è costato alla Lazio appena 10 milioni. Anzi, 2 subito e altri 8 a giugno al Siviglia. Un affare pazzesco, Immobile ringrazia chi lo ha voluto riportare a tutti costi in Italia: «Complimenti a Inzaghi, la sua fiducia è stata decisiva per me, ma anche per la squadra. Adesso ci divertiamo in campo, stiamo applicando tutto quello che proviamo e per un attaccante è più facile concretizzare le occasioni. Specie per uno che ama giocare con la squadra, sfruttare la profondità e il taglio alle spalle dei difensori. Insomma a me non piace mai stare fermo». Immobile di cognome, non di fatto. A maggior ragione con le scosse: «Di fronte al terremoto il calcio dovrebbe passare in secondo piano. Abbiamo saputo durante la gara. Non vedo l’ora di correre a casa da mia figlia». E stavolta stare davvero fermo, Immobile. E intanto, occhio a un colpo di scena sul mercato: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy