SETTORE GIOVANILE – Vincono tutti, esordio positivo per Under 15 ed Under 16, due su due per l’Under 17

SETTORE GIOVANILE – Vincono tutti, esordio positivo per Under 15 ed Under 16, due su due per l’Under 17

Le ultime

Un weekend perfetto per il Settore Giovanile biancoceleste, dopo la vittoria della Primavera sul campo del Perugia, in questa domenica arrivano altri tre risultati positivi dalle tre categorie nazionali scese in campo.Seconda vittoria in altrettante giornate per l’Under 17 guidata da Fratini, mentre nella prima giornata di campionato è stato un esordio positivo per l’Under 16 di mister Alboni e l’Under 15 di Girini.

Guardiamo nel dettaglio le categorie:

UNDER 17: Spal-Lazio 0-2

Dopo la vittoria casalinga contro il Cittadella, l’Under 17 di mister Fratini prosegue la striscia positiva di vittorie e questa volta conquista i tre punti in trasferta. La Lazio classe 2001 espugna il campo della Spal per 2-0 grazie alle reti di Fontana e capitan Paglia, entrambe arrivate nel primo tempo. Le giovani aquile fanno rientro nella Capitale con la seconda vittoria consecutiva arrivata in altrettante giornate di campionato, è iniziata con il piede giusto la stagione per l’Under 17 biancoceleste.

Le dichiarazioni a caldo del tecnico Fabrizio Fratini al portale sslazio.it:

“Anche questa vittoria possiamo definirla come un altro passetto in avanti, era importante fare buoni risultati all’inizio per lavorare con più convinzione. Le prossime due partite (Cesena e Chievo Verona) ci diranno a che punto siamo. Spero di poter contare il prima possibile anche sugli altri giocatore che per il momento non ho a disposizione, abbiamo una rosa ridotta, ma è un gruppo valido.”

LAZIO (4-3-3): Alia; Piscitelli, Armini, Zitelli, Pellacani (40’st Abate); Portanova, Paglia, Guadagno; Fontana (40’st Pelliccioni), Butò (7’st Frattesi), Alessandroni (24’st Birzò). A disp.: Noto, Mengoni, Terenzi All.: Fabrizio Fratini.

 

UNDER 16: Vicenza-Lazio 2-4

Una partita sofferta, ma una vittoria ancora più bella per i ragazzi dell’Under 16 di Marco Alboni. Nella prima giornata di campionato, le giovani aquile classe 2001 conquistano tre punti in rimonta sui padroni di casa per il risultato finale di 4-2. La Lazio passa in doppio svantaggio, ma con le unghie e con i denti accorcia le distanze con Cerbara, mentre agguanta il pari con Petricca. Le squadre vanno nello spogliatoio per rinfrescarsi, i ragazzi di mister Alboni tornano in campo determinati a far rientro nella Capitale con il bottino pieno e salgono in cattedra. Chilà sigla il gol del 3-2, mentre Nicodemo regala la definitiva vittoria per 4-2 ai biancocelesti. Una vittoria sofferta, ma buona la prima anche per l’Under 16 biancoceleste.

Il tecnico Marco Alboni, esprime le sue emozioni a caldo subito dopo il triplice fischio finale al portale sslazio.it:

“Vincere in rimonta con una temperatura di 35 gradi ed un dispendio di energie maggiore è ancora più bello. Abbiamo faticato inizialmente, ma ci siamo portati a casa la partita. Recuperare uno svantaggio di 2-0 non era semplice, i ragazzi hanno dato il massimo e sono riusciti ad agguantare il pari prima della fine del primo tempo. Non potevamo far finire lì la partita, abbiamo preso in mano le redine del gioco ed abbiamo conquistato la vittoria finale. Son contento perché i ragazzi hanno dato tutto, hanno recuperato lo svantaggio, siamo andati a segno con due difensori centrali, tutti segnali importanti a livello di carattere e di gruppo, abbiamo ancora molto da lavorare, ma posso ritenermi soddisfatto, possiamo dire ‘buona la prima’.

LAZIO (4-3-3): Cirillo; Siclari, Chilà (32’st Attia), Petricca, Ciotti; Putti (1’st Francucci), De Angelis, Spoletini; Cerbara, Napolitano (25’st Scaffidi), Nicodemo. A disp.: Conforti, Marini, Picchi, Celentano, Bonanno. All.: Marco Alboni.

 

UNDER 15: Vicenza-Lazio 0-4

Buona la prima per l’Under 15 biancoceleste guidata da Mauro Girini. All’esordio in campionato la Lazio classe 2002 espugna il campo San Marco imponendosi sui padroni di casa del Vicenza. Pronti via ed è subito la Lazio a passare in vantaggio al 2’ grazie alla rete di Kammou. Palla al centro e dopo due giri d’orologio Di Chio raddoppia per il 2-0, la partita prosegue a tinte biancocelesti, al 25’ Orlandi cala il tris, si va negli spogliatoi sul 3-0. Si torna in campo per la ripresa ed il Vicenza continua a far fatica, la Lazio al 3’ cala il poker con Gabriele Di Chio, l’ex Lodigiani mette a segno la rete del 4-0 bagnando il suo esordio in biancoceleste con la doppietta personale. La squadra capitolina gestisce al meglio il vantaggio fino al triplice fischio finale e così la Lazio classe 2002 conquista i primi tre punti della stagione.

Nel post partita, mister Girini al portale sslazio.it:

“Non posso ritenermi soddisfatto al 100% della squadra perché siamo solo all’inizio e c’è molto da lavorare, ma era importante iniziare bene. Abbiamo avuto un buon approccio alla gara ed abbiamo rischiato ben poco, potevamo chiuderla prima, ma alla fine sono arrivati i tre punti. Durante la partita i ragazzi sono migliorati leggendo bene la partita, si è ridotto lo spazio tra i reparti anche se verso la metà della ripresa siamo un po’ calati di concentrazione e di intensità colpa anche del caldo. Prima partita in un campionato nazionale?E’ stato importante e buono l’approccio dei ragazzi nel loro primo campionato nazionale, siamo stati bravi anche noi a frenare il loro entusiasmo visto anche i lunghi tempi del ritiro pre-gara, è stata una trasferta lunga, ma son i ragazzi sono stati bravi a gestire l’entusiasmo rimanendo lucidi e concentrati. Era importante partire con il piede giusto, adesso andiamo avanti.”

LAZIO (4-3-3): Scardetta; Vecchi, Franco, Pica (25’st Ronci), Cornacchia (32’st Paoloni); Tempestelli, Kammou, Francia (32’st Zoppellari); Di Chio (25’st Broso), Cesaroni (10’st Marras), Orlandi (10’st Bertini). A disp.: Caruso, Gioia. All.: Mauro Girini (SSLAZIO.IT)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy