STASERA SI GIOCA – Olimpico, c’è il rischio flop

STASERA SI GIOCA – Olimpico, c’è il rischio flop

In campionato, Napoli terzo e Lazio quarta. Ciò significa che da qui al termine del campionato le due squadre correranno insieme alle altre del gruppone per aggiudicarsi uno dei posti validi per la prossima edizione della Champions. E quella di stasera è pur sempre una semifinale della coppa nazionale; coppa…

In campionato, Napoli terzo e Lazio quarta. Ciò significa che da qui al termine del campionato le due squadre correranno insieme alle altre del gruppone per aggiudicarsi uno dei posti validi per la prossima edizione della Champions. E quella di stasera è pur sempre una semifinale della coppa nazionale; coppa che, comunque, in caso di vittoria finale dà anch’essa accesso all’Europa del prossimo anno. Eppure la prevendita dei biglietti è stata fiacca: fino a ieri sera il dato diceva poco più di 20.000 tagliandi venduti. Complice anche il divieto di acquisto per i residenti in Campania, l’Olimpico stasera rischia il flop, proprio nel giorno in cui si arriva a una delle sfide decisive della stagione, una di quelle che può far pendere l’ago finale dalla parte del successo o del fallimento…

APPELLO –  La Lazio, padrona di casa nella gara di andata di questa sera, si appresta a vivere un momento delicato e decisivo del proprio percorso. Per questo i giocatori, da Klose a Felipe Anderson fino a Candreva e Cataldi, hanno chiamato a raccolta i tifosi biancocelesti per la partite contro Napoli e Fiorentina (con i viola si gioca lunedì, sempre all’Olimpico, per la 26ª di A). Ma evidentemente l’appello non ha avuto il risultato sperato, almeno finora. Perché di tempo per comprare il biglietto ce n’è fino a stasera: le ricevitorie e i punti abilitati resteranno operativi anche nella giornata di oggi e vicino allo stadio c’è sempre la possibilità di trovare un posto fino al fischio di inizio (all’ex ostello della gioventù sono in vendita i posti di Tribuna Tevere e di Tribuna Monte Mario). Per ora, però, il risultato non cambia: l’andata della semifinale di Coppa Italia non sembra avere grande appeal, come del resto la competizione stessa ormai da diversi anni.

TV – E se in tanti hanno probabilmente deciso di vedere la partita in tv, in diretta su Rai Uno, nelle settimane scorsa ha fatto discutere l’attacco di Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, il quale dagli Stati Uniti aveva criticato la tv di stato per la mancata trasmissione sui canali internazionali del turno precedente contro l’Inter. L’attacco del numero uno azzurro era stato pesante e chiamava in causa «la mancata promozione del calcio italiano e il totale disinteresse per i connazionali residenti all’estero». A tutto ha posto rimedio Mediaset, emittente che detiene i diritti della Coppa Italia proprio pre il resto del mondo. E allora gli oltre 60 milioni di italiani all’estero potranno assitere a Lazio-Napoli grazie a Mediaset Italia e anche su tablet e smartphone tramite l’app dedicata. Televisione a parte, però, il risultato dell’Olimpico non cambia. Fino a ieri solo poco più di 20.000 biglietti venduti. C’è tempo fino a stasera, ma il rischio stadio semivuoto è davvero alto. (Corriere dello Sport)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy