TELEFONATA LOTITO-IODICE – Maxi multa da 51 milioni a Mediaset

TELEFONATA LOTITO-IODICE – Maxi multa da 51 milioni a Mediaset

Ecco la batosta dell’Antitrust che sanzione l’azienda di Berlusconi per la spartizione dei diritti Tv

berlusconi

ROMA – È arrivata, come prevedibile, la batosta dell’Antitrust. Una stangata vera e propria per Mediaset (ben 51 milioni di euro di multa) e sanzioni pesanti anche per Infront (9 milioni) Sky (4 milioni) e Lega (2 milioni). Il motivo? Scontato e semplice: la spartizione dei diritti televisivi. Il presunto (ora nemmeno più tanto presunto) “impiccio” venuto fuori dalla telefonata famosa tra Lotito e Iodice nella quale, il presidente della Lazio, sosteneva di “essere riuscito a mettere d’accordo Sky e Mediaset”. Proprio da quella conversazione, il 23 maggio 2015, l’Antitrust ha aperto un procedimento che ha confermato ciò che il patron capitolino sosteneva e di cui si vantava. Secondo l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, tra le due emittenti televisive, Sky e Mediaset, ci sarebbe stato un accordo di cartelloper dividersi i diritti televisivi, alterando i risultati della gara del 2014 che aveva assegnato le gare di serie A alla tv di Rupert Murdoch. Un risultato modificato dall’emittente vincitrice, che avrebbe preferito contrattare con Mediaset. Le varie querelle di questi ultimi mesi, tra la tv terrestre e quella digitale, dunque, potrebbero essere solamente un maldestro tentativo per mischiare le carte, quando in realtà sono sempre state perfettamente d’accordo. Tra gli atti, sono state raccolte le mail che le due emittenti si sono scambiate per raggiungere questo “patto”. “Anche stavolta ci siamo arrivati”, recitava il testo di uno degli ultimi messaggi tra i legali delle piattaforme. Uno scandalo vero e proprio che rischia di coinvolgere anche molti dirigenti del calcio italiano. Il terremoto potrebbe essere solo all’inizio.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy