Testa a Empoli: la sosta porta fortuna a Inzaghi

Testa a Empoli: la sosta porta fortuna a Inzaghi

Nove vittorie, due pareggi e appena una sconfitta. Da quando Inzaghi è alla Lazio solo il Crotone, tra le squadre promosse in Serie A, è riuscita a batterlo.

di redazionecittaceleste

ROMA – Sosta non fa rima con batosta. La Lazio sfrutta al meglio la pausa delle nazionali. Cinque vittorie, due pareggi e una sola sconfitta. Con Inzaghi in panchina iI bilancio dei risultati dopo lo stop dei campionati sorride ai biancocelesti. Successi contro Genoa e Sassuolo nella prima vera stagione di Simone (2016-17). La stessa in cui Bologna e Chievo fermarono i biancocelesti sull’1-1. Un anno dopo le goleade con Milan, Benevento e l’impresa allo Juventus Stadium. Unica macchia la sconfitta contro la Roma con un Ciro Immobile stremato dall’Italia di Ventura.

 TESTA ALL’EMPOLI

Dati confortanti, al netto della condizione dei giocatori, spesso debilitati da viaggi e partite estenuanti. Nel confronto con le neopromosse, poi, i numeri sono sempre positivi. Nove vittorie, due pareggi e appena una sconfitta. Da quando Inzaghi è alla Lazio solo il Crotone, tra le squadre promosse in Serie A, è riuscita a batterlo. Una debacle indolore, sottolinea ilMessaggero: 3-1 nell’ultima giornata di due anni fa. Insomma, l’Empoli è avvertito, anche perché il tecnico laziale ha sempre trionfato in panchina contro i toscani. Guai però a specchiarsi nelle statistiche. Aspettando il rientro dei nazionali, domani i biancocelesti si ritroveranno a Formello. Ultime ore di relax prima di preparare il match del Castellani. Luis Alberto è volato in Spagna con la famiglia. Parolo è rimasto a Roma, godendosi sabato la velocità del Gran Turismo a Vallelunga e ieri l’eleganza dei cavalli al Global Champions Tour del Foro Italico.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy