• TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CALCIOMERCATO DELLA LAZIO? LE TROVI SUL CANALE 669 DELLA TUA TV! 24 ORE AL GIORNO!

RIVIVI IL LIVE – Inzaghi: “Non stravolgerò la Lazio. Vogliamo la Coppa. Simeone? Sarebbe bello allenarlo…”

RIVIVI IL LIVE – Inzaghi: “Non stravolgerò la Lazio. Vogliamo la Coppa. Simeone? Sarebbe bello allenarlo…”

Queste le parole del tecnico biancoceleste alla vigilia della sfida contro il Genoa

di redazionecittaceleste

ROMA – Queste le parole del tecnico biancoceleste, Simone Inzaghi, alla vigilia della sfida contro il Genoa: “Noi siamo ambiziosi e da ieri pensiamo solo alla Coppa. Alla Juve penseremo da giovedì, domani vogliamo fare una grande gara perché teniamo tantissimo alla Coppa Italia come il Genoa”. Poco turnover, la Lazio migliore in campo: “Qualcosa cambierò perché abbiamo speso tante energie, ma non stravolgerò. Valuterò chi ha giocato come ha recuperato”. E’ un’altra strada per l’Europa: “Sicuramente e la nostra storia lo dice. Tante volte siamo riusciti a fare bene, domani vogliamo fare altrettanto e andare avanti. Abbiamo la fortuna d’essere entrati dagli ottavi”.

GIOVANI – Djordjevic ancora giù: “Si è allenato bene, domenica ha cercato di aiutare la squadra”. Meglio Rossi e tanti giovani: “Faranno parte dei convocati, non so se giocheranno o meno”. Leinter oggetto misterioso: “Sta cercando di proporsi e inserirsi nel migliore dei modi. Sta cercando d’imparare”. Di fronte il baby Simeone: “Me lo ricordo bambino nell’anno dello scudetto. A 3-4 anni voleva il pallone e invadeva il terreno di gioco. Gli faccio i complimenti perché è cresciuto tanto, è un giocatore importante già. Sarebbe bello un giorno poterlo allenare”. Difesa a tre in dubbio: “Sto prendendo tempo, ma avremo un atteggiamento aggressivo. Il Genoa dopo Cagliari è venuto a Roma perché ci tiene molto, ma troverà una Lazio che non lascerà nulla al caso”.

SCOPERTA – Lukaku si candida: “E’ fondamentale per noi, ha avuto qualche problema e ha perso due mesi e mezzo. Adesso si sta riproponendo e domani sarà della gara”. Luis Alberto sostituito dopo 55′ con l’Atalanta: “Sono stato contento delle due gare in cui ha sostituito Keita. Lo spagnolo ha fatto un grande lavoro e si è sacrificato per la squadra. Peccato per la traversa di domenica”.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy