#TUTTOLIVE – Djordjevic vede la Supercoppa, nessuna frattura – FOTO

#TUTTOLIVE – Djordjevic vede la Supercoppa, nessuna frattura – FOTO

AGGIORNAMENTO ORE 21, 05 – Djordjevic vede la Supercoppa, gli esami di oggi non hanno evidenziato problematiche particolari. Ecco il comunicato ufficiale della Lazio: “L’atleta Filip Djordjevic nella giornata di oggi è stato sottoposto ad esami strumentali presso la clinica Paideia. La radiografia non ha evidenziato la presenza di eventi…

AGGIORNAMENTO ORE 21, 05 – Djordjevic vede la Supercoppa, gli esami di oggi non hanno evidenziato problematiche particolari. Ecco il comunicato ufficiale della Lazio: “L’atleta Filip Djordjevic nella giornata di oggi è stato sottoposto ad esami strumentali presso la clinica Paideia. La radiografia non ha evidenziato la presenza di eventi fratturativi in atto, ma solo una forte contusione, per la quale ha iniziato oggi il protocollo riabilitativo. Dovrà rispettare due tre giorni di riposo e, in base al quadro clinico, successivamente potrà riprendere il lavoro in campo”.

AGGIORNAMENTO ORE 11,40 – I due atleti hanno lasciato la clinica Paideia. Il terzino olandese osserverà 5 giorni di riposo, quindi salterà la trasferta in terra tedesca contro il Mainz, ma sarà disponibile per la Supercoppa contro la Juventus . Anche l’attaccante serbo era piuttosto sereno e mostrava una camminata spedita e sciolta, non dovrebbe essere nulla di preoccupante. Si attende il bollettino medico ufficiale da parte del club capitolino.

AGGIORNAMENTO ORE 11,20 – Filip Djordjevic insieme a Edson Braafheid si sono presentati in clinica Paideia per effettuare dei controlli strumentali. L’attaccante spera di essere presente per la supercoppa italiana in programma l’8 agosto a Shanghai. Mentre il terzino olandese ha ancora una fascia sulla caviglia destra. 

ROMA – Niente Mainz. Filip Djordjevic ieri ha lasciato il ritiro di Laa an der Thaya e nel pomeriggio è rientrato a Roma: questa mattina si sottoporrà agli esami radiografici di controllo. Il trauma riportato durante l’amichevole con il Sigma Olomouc lo ha costretto a fermarsi. Ieri mattina il centravanti serbo zoppicava leggermente e avvertiva dolore: è stato colpito poco sopra alla caviglia destra, nello stesso punto in cui insiste la cicatrice per l’operazione al malleolo dello scorso gennaio. Dovrebbe trattarsi di una forte contusione – assicura il Corriere dello Sport – ma la prudenza ha consigliato un rientro anticipato, anche perché a Mainz sarebbe stato indisponibile.

 

 

Pioli e lo staff medico sono convinti di recuperarlo in pochi giorni, lo attendono venerdì per la partenza verso Shanghai e anche Djordjevic non è preoccupato, ma certo si tratta di un altro stop e un minimo di ansia, in casa Lazio, è nato perché si tratta della stessa zona peroneale in cui si era infortunato alla prima giornata del girone di ritorno del campionato passato con il Milan all’Olimpico. Una frattura scomposta e ridotta con l’ausilio delle placche metalliche. Un incidente da cui si è rialzato prima della fine della stagione. Il serbo ha una voglia matta di tornare protagonista e in questi giorni, tra allenamenti e partite, stava spingendo come un toro. Dovrebbero bastare pochi giorni per riassorbire il trauma e non è in discussione la finale di Supercoppa a Shanghai, ma è chiaro che si sono resi necessari i controlli strumentali. La prudenza è d’obbligo a distanza di sei mesi dall’intervento chirurgico.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy