ZOOM EUROPEO – Hoedt è pronto: Pioli pensa a lui

ZOOM EUROPEO – Hoedt è pronto: Pioli pensa a lui

Pioli pensa di sganciarlo nuovamente dall’inizio. In assenza di De Vrij ha un altro olandese a disposizione

hoedt

ROMA – Insieme a Milinkovic, è un gigante. Hoedt è il difensore più giovane ad aver trovato il gol in questa fase a gironi di Europa League. Higuain gli ha fatto girare la testa a Napoli, in quella notte entrò nelle azioni di tutti i gol. Ha reagito, un altro si sarebbe fatto schiacciare dall’onta. Hoedt ha segnato un gol pesante contro il St.Etienne, è stato il gol del momentaneo 2-1 (3-2 finale). S’è confessato nei giorni scorsi, l’ha fatto nel ritiro dell’Olanda under 21: «Quella di Napoli fu una un serata difficile non solo per me, ma per tutta la squadra. So che in Olanda sono stato criticato duramente, lo accetto senza problemi. Sono venuto alla Lazio per fare passi in avanti e credo di essere sulla strada giusta. Non ho mai giocato per sei settimane, poi ho giocato tre partite ravvicinate. La terza è andata male, il Napoli ha fatto una super prestazione. Mi sono rifatto con gli interessi in Europa League, che soddisfazione segnare contro il Saint-Etienne!». Hoedt riparte da quel gol, da quella spaccata. Ha talento, deve velocizzarsi. Non è facile per un lungagnone come lui, è una questione fisica. Pioli pensa di sganciarlo nuovamente dall’inizio. In assenza di De Vrij ha un altro olandese a disposizione. Hoedt – scrive il Corriere dello Sport – ha un’esperienza diversa rispetto all’amico e connazionale, non ha giocato un Mondiale, non è arrivato da predestinato. Può crescere, può diventare più sicuro. Pioli lo apprezza anche perché ha doti di palleggio, sa giocare il pallone, sa impostare, è ciò che chiede alla maggior parte dei suoi difensori.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy