ZOOM – Simone come Pippo: quanta grinta in panchina!

ZOOM – Simone come Pippo: quanta grinta in panchina!

Non gli interessa l’età, ma solo chi può aiutarlo a vincere. Ripartirà dal 4-3-3, un sistema di gioco collaudato con la Primavera e ideale per come era stata progettata la Lazio in estate

ROMA – Non ci sono giovani e vecchi, c’è solo la migliore Lazio da mettere in campo. Come fa qualsiasi allenatore, Simone darà il posto a chi dimostrerà di lavorare al massimo e gli darà più garanzie per vincere a Palermo e nelle successive partite. Da allenatore – scrive il Corriere dello Sport – ha la stessa feroce determinazione che esprimeva suo fratello Pippo in campo: con la Primavera si preoccupava dei risultati, non solo della crescita dei giovani, e in ogni partita faceva giocare il maggior numero possibile di fuori-quota. A maggior ragione in prima squadra. Non gli interessa l’età, ma solo chi può aiutarlo a vincere. Ripartirà dal 4-3-3, un sistema di gioco collaudato con la Primavera e ideale per come era stata progettata la Lazio in estate. Poche differenze con Pioli dal punto di vista dell’assetto, stesse regole di comportamento (telefoni staccati a pranzo), ma dovrà cambiare lo spirito. Quello sì, è la prima cosa che Inzaghino ha chiesto alla Lazio.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy