Konko funziona, Floccari punge:le pagelle

Konko funziona, Floccari punge:le pagelle

6 Marchetti – Para su Yilmaz in uscita, ma il turco è in fuorigioco. Anche Elmander arriva da solo in porta e lo batte. Poi non deve più intervenire.6 Konko – Della linea difensiva sembra il più rapido ed efficace. Finisce da terzino sinistro e va meglio di Lulic.5,5 Biava…

6 Marchetti – Para su Yilmaz in uscita, ma il turco è in fuorigioco. Anche Elmander arriva da solo in porta e lo batte. Poi non deve più intervenire.
6 Konko – Della linea difensiva sembra il più rapido ed efficace. Finisce da terzino sinistro e va meglio di Lulic.
5,5 Biava – Serata durissima con Yilmaz ed Elmander, ma il vecchio Peppino ci mette l’orgoglio e resiste.
5 Dias – E’ fuori posizione, si fa sorprendere sul lancio filtrante di Inan che manda in porta Elmander. Più attento e corposo nella ripresa.
5,5 Lulic – Da terzino non convince, entra in affanno e regala diversi palloni ai turchi. Non ha la possibilità di far valere la sua progressione. Petkovic, nel finale, lo riporta più avanti.
6 Cana – Ritrova da ex il Galatasaray. Becca quasi subito un giallo per un intervento in scivolata, ma l’albanese serve per proteggere una difesa spesso scoperta.
6 Gonzalez – L’ingresso dell’uruguaiano regala cambio di passo e dinamismo alla linea mediana.
6 Cavanda – Entra con personalità e si batte, dimostrando di poterci stare. Se si mantiene così, può essere un’alternativa.
6 Klose – Petkovic gli concede gli ultimi venti minuti. Il tedesco aiuta la Lazio a venire fuori con personalità nel finale.
6 Ledesma – E’ votato a garantire l’equilibrio, ma uscendo così tanto in pressing diventa un’impresa anche per lui. Nella ripresa, quando la squadra si assesta, riprende in pugno il centrocampo.
5,5 Candreva – Nel primo tempo, forse per l’eccessiva frenesia e la voglia di spaccare il mondo, si divora un gol e non capitalizza come potrebbe diversi altri palloni. E’ uno dei più brillanti, deve e può incidere in misura maggiore.
6 Hernanes – Segnali di Profeta. Da trequartista, tocca con eleganza, pennella l’assist a Floccari. Meglio rispetto al Circeo, ma davanti non può essere considerato una seconda punta.
5,5 Zarate – Sta bene e si vede, entra con la voglia di cambiare la partita e non ci riesce. Gioca con poca tranquillità, non riesce a trovare il colpo giusto. Quando vede Klose, si galvanizza. Presto, forse, giocheranno in coppia.
5,5 Mauri – Parte esterno largo a sinistra, combina le cose più interessanti quando ha la forza per accentrarsi ed entrare in area. Finisce esausto.
6,5 Floccari – Petkovic lo lancia titolare, forse lo preferisce come vice Klose a Kozak. Alla resa dei conti è il più pericoloso della Lazio: una traversa e un gol annullato per fuorigioco dubbio.
6 Petkovic (all.) – Si comincia a vedere la Lazio. Deve finire di registrare la difesa e deve soprattutto ritrovare il gol. In attacco gli toccheranno scelte dolorose di modulo e di uomini.

Il Corriere dello sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy