PAGELLE – Berisha male, Parolo-Basta-Candreva up!

PAGELLE – Berisha male, Parolo-Basta-Candreva up!

ROMA – Queste le pagelle dallo Stadio Olimpico di Roma a cura di Mirko Borghesi:Berisha 4,5 : La serata storta è tutta sua. Non gli riesce l’esperienza fortunata in finale di Coppa Italia, da secondo portiere, come fu per Sereni. Troppo molle sul gol del 2-1 di Matri, e resta…

ROMA – Queste le pagelle dallo Stadio Olimpico di Roma a cura di Mirko Borghesi:
Berisha 4,5 : La serata storta è tutta sua. Non gli riesce l’esperienza fortunata in finale di Coppa Italia, da secondo portiere, come fu per Sereni. Troppo molle sul gol del 2-1 di Matri, e resta qualche dubbio sul primo gol quando è piantato sulla linea. Da brividi il rinvio addosso a Tevez. Male, peccato.
De Vrij 6.5 : Bello da vedere nei disimpegni, sempre preciso. Infonde sicurezza vederlo e assaporarlo nuovamente in campo. Sul gol si fa passare però la palla alle spalle, forse deconcentrato per un secondo. Esce stremato, e solo allora Tevez può provare qualche allungo.
Gentiletti 6 : Bravo in regia con qualche sbavatura di troppo, preciso dietro dove ci mette 20 minuti e qualche fallo per prendere le giuste misure. La coppia del futuro è questa. Deve recuperare la condizione giusta per non lasciar danzare qualche palla scoperta di troppo.

 

 

 

Radu 6.5 : Il gol e una prestazione finalmente sufficiente. Peccato che il suo colpo di testa non rimarrà nella storia. Cala alla distanza.
Lulic 6 : Spinge paradossalmente dall’80esimo in poi, dimostrando una grande condizione fisica. Finchè la Juve regge è più un fantasma che altro. Uno degli ultimi ad arrendersi, sebbene poco lucido.
Cataldi 5.5 : La finale del regista romano e laziale è intrisa di volontà e velocità nei piedi. A questo però non s’accoppia la precisione. Poco decisivo, un po’ fuori da tutto, forse troppo emozionato.
Parolo 7 : Sontuoso. L’uomo ovunque, capace anche di sfiorare il gol nel primo tempo. Vince contrasti contro Pogba e Vidal, recupera tonnellate di palloni, si piazza tra le linee. Che giocatore.
Basta 7 : Una soluzione di continuità. Non si ferma mai e non spreca un pallone. L’esterno che aspettavamo da anni conferma tutto fino all’ultima goccia di sudore.
Candreva 7 : Si arrende per ultimo. Corre a mille, procura angoli e cross. Da la sensazione di voler tirar fuori la giocata decisiva ma la Juventus non glielo permette…e alla lunga questo lo sconforta un po’.
Felipe Anderson 6 : Grande classe e qualche sgroppata irresistibile. Dopo 60 minuti però sparisce dal campo riapparendo a intermittenza.
Klose 6 : Un lavoro oscuro per mettere sempre in allarme la retroguardia bianconera. Li davanti però non arriva un pallone…
All. Pioli 7 : Prepara la meglio la gara e la sua Lazio resta in partita per 120′ minuti. Bravo, bravo, bravo. Nella speranza sia davvero solo l’inizio.
I CAMBI:
Mauricio 6.5 : Non soffre la velocità degli attaccanti tranne in un paio d’occasioni. Ordinato.
Djordjevic 6.5 : Non arriva su una palla stupenda in verticale con la decisione giusta. Si rifà con un bolide che colpisce 2 pali. Peccato. La sfortuna che, forse, indirizza il match.
Keita: sv

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy