Roma Capitale, arrestato 62enne sardo per minacce e incendio doloso

Roma Capitale, arrestato 62enne sardo per minacce e incendio doloso

di redazionecittaceleste

ROMA – Una gita a Roma di 24 ore, giusto il tempo per provare a riconquistare il cuore della sua amata. Questo doveva essere il piano di G.S., un 62enne cagliaritano che ieri mattina è giunto nella Capitale, ma qualcosa non è andata come si aspettava: infatti quando si è presentato davanti alla porta della sua ex -in zona prenesetino- lei si è rifiutata di aprire e più volte l’ha invitato ad andarsene. Il sardo visto che la donna gli stava mandando all’aria il suo piano, l’ha minacciata e poi ha dato fuoco a quella porta che lo divideva dall’amata. Con il divampare delle fiamme l’uomo è fuggito mentre la donna è riuscita a mettersi in salvo grazie ai vicini che sono prontamente intervenuti. Sul luogo dell’incendio sono intervenuti gli agenti del Soccorso Pubblico e dell’Ufficio Prevenzione Generale. Ricostruita la vicenda e dei motivi dell’allontanamento della donna dalla Sardegna, è iniziata la caccia all’uomo. L’uomo è stato bloccato all’aeroporto di Fiumicino, mentre tentava di tornare a casa. Terminati gli accertamenti del caso, il cagliaritano, già in passato denunciato per maltrattamenti da una sua ex compagna, dovrà rispondere ai reati di incendio doloso e minacce.

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK!

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE:

I CONVOCATI DI INZAGHI PER LA SFIDA DI STASERA 

PRES. STEAUA: “NON E’ UN BIG MATCH, CON LA LAZIO STASERA NON E’ UN BIG MATCH”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy