Roma città – Atac: Campidoglio, serve massima condivisione per intraprendere un percorso comune di risanamento

Roma città – Atac: Campidoglio, serve massima condivisione per intraprendere un percorso comune di risanamento

La nota del Comune su Atac

Roma, 27 settembre 2017 – “Oggi il Tribunale di Roma ha ammesso la procedura di concordato preventivo in continuità presentata da Atac, un primo grande risultato per la nostra Amministrazione che ora chiede massima condivisione con l’azienda e i lavoratori su un’azione comune di risanamento. Già nei giorni scorsi abbiamo avviato un percorso di confronto con le maggiori sigle sindacali proprio per dare vita a un piano condiviso, a un progetto preciso che riuscirà a migliorare il servizio e a dare ai romani quello che meritano: un traporto pubblico davvero efficiente”. Lo dichiara in una nota l’Assessore alla Città in Movimento, Linda Meleo.

 

“È più che mai necessaria una condivisione dei progetti con tutti i soggetti coinvolti, soprattutto per scongiurare l’ipotesi di mettere i cittadini contro i lavoratori e le loro legittime rivendicazioni. Per favorire un clima di dialogo ed evitare sterili contrapposizioni, auspichiamo che la stessa Commissione di Garanzia per gli scioperi, con il rigore e l’equilibrio che la contraddistinguono, continui ad assolvere al suo importantissimo ruolo a tutela dei servizi essenziali per il cittadino. L’obiettivo è di proseguire, con tutti gli attori istituzionali, nella costruzione e nel rafforzamento di un confronto costruttivo che l’Amministrazione ha già avviato con la maggior parte delle sigle sindacali”, aggiunge il delegato della Sindaca al Personale e alle Relazioni sindacali, Antonio De Santis.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy