Balotelli senza mezzi termini: “Non mi interessa essere una Superstar, voglio il Mondiale”

Balotelli senza mezzi termini: “Non mi interessa essere una Superstar, voglio il Mondiale”

ROMA – Concentrato, sicuro dei suoi mezzi e consapevole che il Brasile sarà una tappa fondamentale della sua carriera, forse la più importante. Dopo il gol all’esordio con l’Inghilterra, Mario Balotelli si è guadagnato molti titoli e copertine, ma mai come stavolta è giusto anteporre il bene della squadra al…

ROMA – Concentrato, sicuro dei suoi mezzi e consapevole che il Brasile sarà una tappa fondamentale della sua carriera, forse la più importante. Dopo il gol all’esordio con l’Inghilterra, Mario Balotelli si è guadagnato molti titoli e copertine, ma mai come stavolta è giusto anteporre il bene della squadra al successo personale: “Spero che sia il Mondiale dell’Italia più che quello di Mario. Io – assicura in conferenza stampa – voglio vincere il Mondiale, non mi interessa essere una star”.
Anche il Pallone d’Oro per ora resta nel cassetto, c’è un sogno più bello da vivere con la maglia azzurra: “Spero di fare tanti gol, ma l’importante è che la squadra vada il più lontano possibile. Questa è la competizione più grande che ci sia per un calciatore. Un Mondiale è più importante di un Pallone D’oro e della Champions League, è normale che ti scatti qualcosa dentro”.
Il modulo non conta (“basta che gioco”), bisogna vincere, a cominciare da domani: “Abbiamo studiato la Costa Rica – sottolinea – è una squadra molto forte che dobbiamo rispettare. Non sono rimasto sorpreso dal successo con l’Uruguay, dovremo dare il 200% come in tutte le partite”. L’imperativo è pensare al presente, il futuro può attendere: “Sono concentrato al 100% sul Mondiale. Quello che verrà dopo lo vedremo, non so niente“.

(FONTE: figc.it)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy