Accertati i cori contro Balotelli: “rossoneri squadra di neri”

Accertati i cori contro Balotelli: “rossoneri squadra di neri”

ROMA – La Roma giocherà la prossima partita con la curva Sud chiusa all’Olimpico contro il Catania. Nella successiva partita di campionato contro il Genoa saranno chiuse entrambe le curve chiuse. Lo ha deciso il giudice sportivo della serie A Gianpaolo Tosel dopo i «buu» razzisti contro Mario Balotelli nella…

ROMA – La Roma giocherà la prossima partita con la curva Sud chiusa all’Olimpico contro il Catania. Nella successiva partita di campionato contro il Genoa saranno chiuse entrambe le curve chiuse. Lo ha deciso il giudice sportivo della serie A Gianpaolo Tosel dopo i «buu» razzisti contro Mario Balotelli nella partita di lunedì Milan-Roma. Stessa sanzione anche per l’Inter, mentre è stato sospesa la punizione per la Lazio. Roma e Inter dovranno anche pagare un’ammenda di 50mila euro.

 

MULTA DA 50 MILA EURO – Ampie e articolate le motivazioni del giudice sportivo, che ha punito il comportamento razzista dei tifosi giallorossi a San Siro prima e durante la sfida con i rossoneri. Come riportato dai collaboratori della procura federale giá prima del fischio d’inizio «la maggioranza dei circa 1.700 sostenitori» della Roma presenti a San Siro hanno intonato «a gran voce per due volte il coro «rossoneri squadra di neri», ripetuto nuovamente all’11 del primo tempo e all’8’ della ripresa. La Roma paga anche i «buu« razzisti indirizzati a Mario Balotelli all’8’ del primo tempo «per alcuni secondi numerosi ed intensi» e ripetuti al 12’ della ripresa dalla «quasi totalitá dei circa 1.700 sostenitori». Anche in questo caso secondo il giudice «tale condotta integra inequivocabilmente, senza la necessità di ulteriori approfondimenti, gli estremi del comportamento discriminatorio per motivi di razza». (Corriere.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy