AGOSTINI: “Conte vuole portare la Juve nell’Europa che conta, non se ne andrà senza averlo fatto.”

AGOSTINI: “Conte vuole portare la Juve nell’Europa che conta, non se ne andrà senza averlo fatto.”

La redazione di tuttojuve.com ha intervistato, in esclusiva, l’ex attaccante di Roma, Milan e Napoli, Massimo Agostini, in merito alla sfida di domani tra i giallorossi e la Juventus. Che approccio avrà la Roma alla sfida di domani? Tenuto conto del fatto che ormai i giochi sono già decisi. Sarà…

La redazione di tuttojuve.com ha intervistato, in esclusiva, l’ex attaccante di Roma, Milan e Napoli, Massimo Agostini, in merito alla sfida di domani tra i giallorossi e la Juventus.

Che approccio avrà la Roma alla sfida di domani? Tenuto conto del fatto che ormai i giochi sono già decisi.

Sarà una sfida importante e delicata perché si affronteranno la prima e la seconda classificata: i Campioni d’Italia contro la Roma che vorrà riscattare la batosta di Catania. Sicuramente, durante la settimana appena trascorsa, Garcia avrà voluto ridare ai ragazzi la concentrazione persa per affrontare la squadra di Conte che invece avrà la mente libera, senza l’assillo di dover tenere la Roma a distanza. Domani vedremo anche una Juve tranquilla ma concentrata, come è scesa in campo fino ad ora, dimostrando di essere una grande squadra. Conte ha un record da battere: arrivare ai 100 punti, quindi non sarà una partita facile per il club capitolino.

Quanto conta la mano di Garcia nella stagione appena trascorsa?

Il lavoro del mister ha pesato moltissimo. Era da tre stagioni che la Roma non raggiungeva un simile livello, con il record di punti, la seconda miglior difesa ed il secondo miglior attacco. E’ un programma che andrà avanti ancora per almeno due anni, questa è stata solo la partenza e la società giallorossa vorrà regalare al mister ancora due o tre innesti che il prossimo anno portino la Roma ancora più vicina alla Juve per lottare per il titolo.

La sfida dell’Olimpico sarà quindi un match dal risultato aperto?

Ritengo di sì. La Juve ha la mente libera e potrà fare bene, la Roma ormai ha conquistato il secondo posto ma vuole cancellare la brutta prestazione di settimana scorsa. Sarà una partita esaltante tra due squadre che faranno vedere tutte le loro potenzialità nonostante non ci sia niente in palio: il bello è proprio questo e il pubblico si divertirà.

Conte continuerà la sua avventura a Torino anche la prossima stagione?

Un allenatore, quando vince tre scudetti ma in Europa in tre anni non ha ottenuto niente, non può pensare di lasciare una big come la Juve senza aver detto la sua anche a livello internazionale. Conte prima di lasciare Torino vorrà imprimere il suo marchio anche in Champions, quindi non credo in un suo addio. (Tuttojuve.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy