Allegri: “Abbiamo corso troppi rischi, ma la reazione mi è piaciuta”. Preoccupazione per Emanuelson in ospedale.

Allegri: “Abbiamo corso troppi rischi, ma la reazione mi è piaciuta”. Preoccupazione per Emanuelson in ospedale.

MILANO – La tensione della partita, culminata con un’espulsione per aver abbandonato l’area tecnica, si tramuta in soddisfazione per Massimiliano Allegri. Il tecnico del Milan saluta con un sorriso il pari con la Roma: “E’ stata una bella partita per gli spettatori, un po’ meno per noi. Abbiamo rischiato in…

MILANO – La tensione della partita, culminata con un’espulsione per aver abbandonato l’area tecnica, si tramuta in soddisfazione per Massimiliano Allegri. Il tecnico del Milan saluta con un sorriso il pari con la Roma: “E’ stata una bella partita per gli spettatori, un po’ meno per noi. Abbiamo rischiato in parecchie occasioni ma alla fine è un bel risultato. La squadra ha avuto una bella reazione, anche se sull’1-1 potevamo fare di meglio”. 

 

“Nel secondo tempo abbiamo fatto delle trame di gioco importanti, la Roma ci metteva in pressione e siamo stati bravi a uscire palla al piede” spiega ancora Allegri. Il tecnico rossonero si è detto dispiaciuto per l’espulsione: “Sorvoliamo sulle decisioni arbitrali, le accetto – dice – Mi dispiace aver lasciato la squadra senza allenatore, ma forse è stato anche meglio perché poi abbiamo pareggiato. Mi dispiace per l’ammonizione di Montolivo (che era diffidato e salterà il derby, ndr), in fondo era il capitano e stava parlando con l’arbitro”. Poi si parla pure del sorteggio di Champions, che negli ottavi ha riservato al Milan l’Atletico Madrid: “Sono fiducioso perché siamo arrivati agli ottavi, un obiettivo importante perché siamo l’unica italiana e dovremo cercare di onorare questa competizione arrivando il più avanti possibile. A marzo è tutto un altro calcio, vedremo”.

 


EMANUELSON KO: SI TEME ROTTURA DEL GOMITO

Lo scontro fra Gabriel ed Emanuelson, foto Lapresse

Controlli in ospedale per il milanista Emanuelson, che si è infortunato a un gomito dopo essere stato colpito dal suo portiere Gabriel nel finale della partita contro la Roma. “Siamo molto preoccupati – ha detto l’ad rossonero Adriano Galliani -, non riusciva a stendere il gomito, speriamo non sia rotto: ora sta facendo le lastre. Speriamo, ha fatto una grande partita, sta diventando un grande terzino sinistro”.

 

Sportmediaset

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy