Altro vertice Agnelli-Conte: spunta Allegri

Altro vertice Agnelli-Conte: spunta Allegri

Rilancio o addio. Ma il giorno della verità non è oggi. Si procede, tutto slitta ai prossimi giorni. Antonio Conte incontrerà il presidente Andrea Agnelli per decidere se continuare assieme oppure salutarsi e separarsi. Nella sede juventina, la lunga e vana attesa fin dalle prime ore del mattino. Voci di…

Rilancio o addio. Ma il giorno della verità non è oggi. Si procede, tutto slitta ai prossimi giorni. Antonio Conte incontrerà il presidente Andrea Agnelli per decidere se continuare assieme oppure salutarsi e separarsi. Nella sede juventina, la lunga e vana attesa fin dalle prime ore del mattino. Voci di uno slittamento del vertice al pomeriggio, poi la decisione di vedersi la prossima settimana. E soprattutto voci dal Monaco, megaofferte per il tecnico bianconero. Si può dire di no? Intanto sul futuro della Juve (senza Conte) ritorna la candidatura di Massimiliano Allegri.

Il presupposto per andare avanti si chiama mercato. Antonio Conte chiede rinforzi per affrontare nel migliore nei modi anche la Champions che verrà. Il tecnico ha intenzione di cambiare modulo e cerca dei giocatori di talento, ma anche giovani, in grado di permettergli il salto di qualità. Vuole costruire una squadra capace di lottare sui due fronti: raggiungere un buon risultato in Europa vorrebbe dire farsi una discreta “pubblicità” e darsi una caratura internazionale.

Conte è molto legato al gruppo ma pensa che alcuni dei suoi ragazzi siano a corto di fiato e vadano sostituiti. La dirigenza conosce bene le richieste del mister e cercherà un compromesso: la Juve infatti non può permettersi spese pazze – anche Conte lo sa bene -, ma potrebbe assecondare alcune delle sue esigenze. Marotta sembra moderatamente ottimista sul buon esito della trattativa fra l’allenatore e la proprietà. Anche se dal Principato di Monaco arrivano voci di offerte talmente alte per Conte da risultare irrinunciabili.

Il mancato incontro di queste ore significa poco: a questa Juventus non sono mai piaciuti gli incontri-stampa con posizioni da definire. Sul caso-Conte si lavora sottotraccia. E quando ci sarà il vertice risolutivo, probabilmente dopo Roma-Juventus, sapremo quale sarà la scelta. Se Conte resta alla Juve oppure se avrà scelto il Monaco.

L’IDEA-ALLEGRI PER IL FUTURO

Domanda: se dovese andarsene Conte, chi verrà alla Juventus? Dibattito aperto da gennaio, le scelte erano: Prandelli, Mancini, Spalletti, Allegri. Ora: Prandelli rimane in Nazionale, due anni di contratto; Mancini rimane al Galatasaray, o forse va al Tottenham; Spalletti, esonerato dallo Zenit e ancora sotto contratto per un anno, è nei piani del Milan; Max Allegri gode di buona considerazione, e in queste ore il suo nome è riaffiorato.

fonte: 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy