ANCELOTTI PRONTO A TORNARE RIDUCENDOSI L’INGAGGIO

ANCELOTTI PRONTO A TORNARE RIDUCENDOSI L’INGAGGIO

“Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano…”. Siamo sicuri che Adriano Galliani presenterebbe così un eventuale, clamoroso ritorno di Carlo Ancelotti sulla panchina del Milan. L’indiscrezione di calciomercato è lanciata oggi da ‘Tuttosport’: l’allenatore è sulla graticola al Real Madrid (c’è l’ombra di Hierro e Zidane…)…

“Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano…”. Siamo sicuri che Adriano Galliani presenterebbe così un eventuale, clamoroso ritorno di Carlo Ancelotti sulla panchina del Milan. L’indiscrezione di calciomercato è lanciata oggi da ‘Tuttosport’: l’allenatore è sulla graticola al Real Madrid (c’è l’ombra di Hierro e Zidane…) e il Milan medita il colpaccio in vista della prossima stagione.

Carlo Ancelotti accontenterebbe tutti: attuale proprietà, nuovi investitori, giocatori e tifosi. Finché Silvio Berlusconi non avrà definito la cessione delle quote societarie, la rivoluzione in casa Milan resterà però solo un progetto.

Ancelotti guadagna 8 milioni di euro l’anno, ma secondo il quotidiano torinese potrebbe decidere di rivedere al ribasso il suo ingaggio per riconoscenza (ha più volte ribadito di voler tornare e il legame con Galliani e Berlusconi è solidissimo) e per raggiungere il record di 459 panchine di Rocco (lui è a 420). Un retroscena: già nel maggio scorso il Milan pensò al tecnico del Real Madrid, ma la vittoria delle ‘Merengues’ in Champions League infranse il sogno rossonero.

Spunta, però, un’altra clamorosa ipotesi: Ancelotti sulla panchina dell’Italia e Conte rossonero. Fantacalcio? Ai posteri l’ardua sentenza. (calciomercato.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy